CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Basket: la Roby e i Diavoli Rossi vincenti

Basket: la Roby e i Diavoli Rossi vincenti

17 Nov 2010

Buone prove per entrambe le compagini valtaresi

Finalmente si interrompe, dopo quattro sconfitte, la striscia negativa della Roby Profumi che vince, 64 a 54 contro Cervia. Una vittoria importante perché arriva contro una squadra che come la Roby Profumi lotta per la salvezza. E dire che la Roby Profumi ha fatto di tutto per complicarsi la vita mentre Cervia è stata brava a reagire ad ogni errore delle borgotaresi. Una gara che si è decisa nella seconda parte, quando le ragazze del presidente Delnevo hanno allungato grazie a Fritz e Iemmi, autrici del break decisivo. La Roby Profumi sul più 17 del 4’ dell’ultimo quarto hanno erroneamente pensato di aver già vinto, mentre Cervia non ha mai mollato arrivando anche a meno 8 quando mancava oramai meno di un minuto al termine. Una vittoria importante perché consente alla formazione di Iurlaro di guardare con più serenità il proseguio della stagione. La gara comincia con le due squadre che si equivalgono. Il punteggio fatica a muoversi. Al 6’ ci prova la Roby Profumi ad allungare sul 14 a 8. Cervia non ci sta e con un contro parziale di 6 a 0 si riporta in parità. Prima Frtiz e poi due tiri liberi di Catellani chiudono il primo quarto sul più 4 per le borgotaresi. Nel secondo periodo Cervia si presenta subito più reattivo. Replicando colpo su colpo ai canestri bianco blu, le ragazze di Giordani restano vicine alle bianco blu. Il primo vantaggio cervese arriva con il canestro di Storer per il 23 a 21 del 7’. Catellani con un azione da tre punti rimette avanti le locali. Dopo i primi 20’ le due formazioni sono separate da un solo punto. Dopo l’intervallo lungo la Roby Profumi prova subito ad allungare in maniera decisiva. Denti e Martini segnano subito per il 32 a 27 dopo solo un minuto. Santarelli e Morsiani però non demordono e in poco tempo riportano sotto le romagnole. Ancora Iemmi e Martini rimettono 5 lunghezze tra le due formazioni. Il break valtarese continua con altri 4 punti di Iemmi per il 40 a 33 del 5’. Ci pensa la campionessa europea Under 18 Cigliani con una bomba ad interrompere il parziale bianco blu. Scanzani dalla lunetta segna due liberi e sul successivo attacco cervese la coppia arbitrale non sanziona un fallo a favore di Cervia e il coach Giordani si vede rifilare un fallo tecnico per le proteste verso la coppia arbitrale. Dalla lunetta Fritz realizza entrambi il personali. Sulla successiva azione di attacco ancora l’ungherese della Roby Profumi realizza da due punti. Il parziale della Roby Profumi viene ancora una volta stoppato da Cigliani, Denti e Fritz con un 6 a 0 portano la Roby Profumi sul più 13, che viene ridotto dal canestro di Nori a fil di serena del terzo quarto. Il quarto periodo vede le cose migliori della Roby Profumi. Pronti via due triple di Iemmi segnano il massivo vantaggio sul 57 a 41 del 2’. Giordani chiama time out e alla ripresa del gioco ancora Cigliani mette a segno 4 punti che permetto alle romagnole di avvicinarsi alla Roby Profumi. Al 5’ il tabellone del palaraschi segna 62 a 45 per le padrone di casa. A questo punto le ragazze di Iurlaro pensano di aver già acquisito i due punti e non attaccano con la stessa intensità degli ultimi minuti. Cervia invece non è mai doma e con un parziale di 9 a 0 rientra a meno 8. Quando manca meno di un minuti il divario scende quindi sotto la doppia cifra ma questa volta, a differenza di Vigarano, il tempo è amico della Roby Profumi che grazie a Denti suggella la partita sul 64 a 54. Continua l’incredibile stato di grazia dei diavoli rossi in questo inizio di campionato di Promozione che li ha visti vincere anche la quinta partita su cinque disputate. A cadere sotto i colpi dei ragazzi di coach Baldi, a questo giro, i ragazzi del Fiore Basket, ovvero di Fiorenzuola. 65 a 57 il risultato finale a favore dei valligiani, in una partita che si era in verità messa subito male. I diavoli entrano in campo stranamente spompi e poco reattivi; a trarne immediato vantaggio sono gli avversari, che tengono in mano le redini del gioco. I primi due quarti sono a favore della squadra di casa, con una Valtarese che fatica immensamente a trovare la via del canestro e che va negli spogliatoi sotto di 3, sul 30 a 27.Punteggi scarsi e ritmi bassi sembrano essere la costante della gara, ed anche il terzo quarto non fa eccezione: solo 16 i punti messi a segno dai borgotaresi, e frazione di gioco che si chiude sul 44 a 43. Tutto lascia presagire il primo stop stagionale per i neopromossi diavoli rossi, ma è proprio nell’ultima parte di gara che i valligiani riescono a fare l’accelerata decisiva: Tedaldi dalla lunetta, Marchini da fuori riescono a resuscitare la squadra e a far sì che una possibile debacle si trasformi invece in una vittoria di carattere in rimonta. 65 a 57 il risultato finale a favore dei nostri, e Valtarese che riesce a mantenere la testa della classifica in solitaria. Nota positiva della gara il ritorno in campo di Finardi dopo quasi un mese di stop forzato, mentre ancora una volta un giocatore si è infortunato: questa volta si tratta di Spagnoli, che ha subito un trauma alla spalla sinistra e che forse dovrà stare fuori qualche tempo. Il prossimo impegno vedrà i diavoli rossi andare a Sant’Ilario domenica prossima alle ore 18, nel tentativo di difendere il primato. Per ulteriori info, tabellini, calendario, ci si può collegare col neonato sito www.valtaresepallacanestro.it    
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto