CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Calcio: ecco cosa è accaduto domenica

Calcio: ecco cosa è accaduto domenica

16 Nov 2010

Risultati e curiosità

Ancora una brutta domenica per la Valtarese che torna con una sonora sconfitta per 3 a 0 dal campo della Moletolese. Un risultato, questo 3 a 0, tanto pesante quanto bugiardo che è stato subito dopo aver disputato un primo tempo al limite della perfezione. Una prima frazione di gioco in cui i ragazzi di Setti hanno tenuto il campo con autorità mettendo in mostra anche un bellissimo gioco che, ha portato gli attaccanti a tu per tu con il portiere dei padroni di casa in almeno 3 occasioni. la Moletolese archiviato il primo tempo con la fortuna di non aver subito goal, è entrata in campo nella seconda frazione, con un altro piglio e dopo solo 45 secondi alla prima occasione della partita è riuscita ad andare in vantaggio. Bertorelli e compagni, purtroppo sono crollati sul piano nervoso e hanno incassato altri due goal senza quasi reagire. Questa sconfitta non ci voleva proprio, perchè ora la classifica si è fatta pesante e il calendario riserva un trittico di partite molto difficili.   Il Bedonia non va oltre lo 0 a 0 con il Combisalso, ma nonostante questo, mantiene il 4° posto. La partita nel primo tempo, è stata giocata male da entrambe le squadre ed è scivolata via senza riservare troppe emozioni. Nella seconda parte il Bedonia è sembrata un'altra squadra ed ha impegnato in più di un'occasione il portiere Salsese che si è salvato a 3 minuti dalla fine anche da un rigore. Rigore che avrebbe portato Squeri e compagni ad un solitario 3° posto. Non gira bene per i ragazzi di Mister Sipone che tra il recupero di mercoledì scorso e la partita di ieri hanno visto sfumare nei minuti finali due belle e meritate vittorie che avrebbero proiettato la squadra al primo posto della graduatoria. Il Mister , secondo noi per dare una sferzata all'ambiente, a fine partita ha comunicato alla Società che questa settimana prenderà una pausa di riflessione e poi farà sapere le sue decisioni. Un po' di delusione per gli ultimi risultati sono d'obbligo per una squadra che ha un potenziale tecnico di tutto rispetto, ma crediamo che con il lavoro e con l'unità di intenti dei protagonisti, il Bedonia quest'anno può, e quindi deve, lottare fino in fondo per il salto di categoria con il Mister Sipone che la squadra l'ha creata.   Il Borgotaro cede immeritatamente al Capitelli per 1 a 0 alla Bobbiese, che conquista i 3 punti con una sfortunata autorete di Capitan Bazzani. Un palo di Moisè e un altro paio di occasioni sbagliate non sono servite a nulla se non ha sottolineare  l'anemia cronica in zona goal della squadra di Borzoni, che nel solo Moisè l'unico che può andare in rete.   Il Fornovo busca in casa una sonora lezione dal Villanova che lo umilia con una quaterna. Bozzetti e compagni dopo un primo tempo non all'altezza della situazione, ma chiuso sullo 0 a 0, sono entrati in campo nel secondo, con un pieno di nervosismo, che da subito li ha ridotti in dieci. Una volta rimasti in inferiorità numerica, i ragazzi di Mister Orlandi sono naufragati contro una squadra che nonostante i quattro goal segnati non è sembrata nulla di che. Brutto momento quello del Fornovo, che se non fosse per la giovane età dei suoi giocatori potrebbe preoccupare la Società e i tifosi.   Il Solignano espugna Collecchio battendo il Cervo, secondo in classifica con un 2 a 1 che non rispecchia appieno l'andamento della gara. Un risultato di tutto rilievo, che non deve rimanere isolato, poichè i ragazzi di Taverna hanno il potenziale per dire la loro in questo campionato. Ora sulle ali dell'entusiasmo, il Solignano ha la possibilità di ottenere importanti risultati, ma deve lasciare fuori dal campo, quelle amnesie che l'hanno accompagnato in questo scorcio di campionato.   Il Bardi brinda alla prima vittoria in campionato e lo fa sommergendo di reti il malcapitato Real 2010. Il 3 a 0 finale porta la firma del ritornato bomber Max Losa, che dopo il lungo  infortunio si è presenta  ai suoi tifosi siglando una bella doppietta. La squadra di Carlo Carretta è ancora ultima, ma le sue potenzialità sono ben altre e d'ora in poi affrontarla sarà un problema per chiunque.   Il Compiano pareggia meritatamente per 1 a 1 a Calestano giocando abbastanza bene e dovendo rinuciare al suo Bomber principe Valentini, che durante il riscaldamento ha subito un infortunio muscolare. Valentini è troppo importante per la squadra di Chiolerio e per ora è l'unico terminale offensivo di un certo peso a disposizione del mister, quindi il risultato finale anche se non soddisfa le aspettative della vigilia, va accettato di buon grado.   La Varanese sfrutta il contropiede ed ha ragione per 3 a 2 di uno  Felegara sciupone, che sbagliando l'innimaginabbile butta alle ortiche un risultato positivo, che senza ombra di dubbio avrebbe ampiamente meritato. Gli uomini di Dattaro con questo risultato si portano avanti in classifica e continuano l'inseguimento al secondo posto. Se Maccini darà continuità al suo gioco come ha fatto in questo scorcio di campionato, non è difficile prevedere che la Varanese, nonostante alcune deficenze  difensive, sarà una delle squadre da battere della terza categoria. Il Felegara purtroppo per lui, e per Mister Cassini, ha ancora una volta deluso. Quando una squadra sbaglia molti goal, le giustificazioni ci possono sempre stare, ma se a questo si aggiunge che la squadra stessa prende in media  2 goal a   partita, le giustificazioni diventano inutili e quindi, bisogna parlare di organizzazione di gioco, tanto più se si considera che i protagonisti, per la categoria, non sono assolutamente dei peregrini.   Il Valgotra non va oltre il 2 a 2 con l'Astra e perde così 2 punti molto importanti. Non una bella partita quella disputata dai rgazzi di Mister Cacchioli che comunque erano riusciti con una bella doppietta del solito Devoti a ribaltare l'iniziale svantaggio. Devoti con i suoi 10 goal è il capocannoniere della valle e da quanto ci dicono gli osservatori, quest'anno ha raggiunto quella maturità che fa di un attaccante un bomber. Il Valgotra mercoledì prossimo recupera sul campo di Compiano la partita sospesa con la Coop Nord Est, ultima in classifica, e quindi con una vittoria ha la grossa opportunità di raggiungere il secondo posto della graduataoria.   Ieri sino stati CONVOCATI NELLA RAPPESENTATIVA PROVINCIALE ALLIEVI 1995 I GIOCATORI DELLA VALTARESE MARCHINI E SAMB  E PER LA  RAPPRESENTATIVA GIOVANISSIMI  1997 I GIOCATORI DEL bORGOTARO DELGROSSO ,SPAGNOLI e TERZAGA. UN RICONOSCIMENTO DI CUI ANDARE FIERI E' QUELLO CHE E' STATO CONSEGNATO IERI SERA IN QUEL DI PARMA ALLA VALTARESE, PREMIATA CON LA COPPA DISCIPLINA DEL CAMPIONATO DI PROMOZIONE DELLA SCORSA ANNATA CALCISTICA.   GIORGIO MANSANTI                
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto