CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Basket: ancor aun ko per la Roby Profumi

Basket: ancor aun ko per la Roby Profumi

10 Nov 2010

Diavoli Rossi inarrestabili, primi in classifica!

Sfuma sulla sirena dell’ultimo quarto la speranza di vittoria della Roby Profumi in quel di Vigarano Mainarda, per 75 a 70. Un vittoria a volte parsa a portata di mano ma che alla fine ha premiato la squadra di casa sicuramente più cinica e pronta a sfruttare tutte le occasioni disponibili. Occasioni frutto di una straordinaria Valeria De Pretto, autrice di 30 punti con un 14 su 16 al tiro, ma anche regalate dalla coppia arbitrale che nell’ultimo minuto, con la Roby Profumi sotto di due punti e con palla in mano, è stata capace di inventarsi un fallo antisportivo a Fritz in situazione di palla contesa che di fatto ha impedito alle locali di giocarsi l’ultimo possesso. E’ infatti giusto partire da qui per iniziare a raccontare la gara; mancano 28” dal termine e la Roby Prufumi è sotto di 2 punti, 69 a 67, ma è in pieno recupero; infatti guida un parziale aperto di 7 a 0 nell’ultimo giro di lancette. Sull’attacco bianco blu Fritz riceve palla e prova ad iniziare l’azione di attacco sul lato sinistro della difesa ferrarese. Quest’ultima impedisce la penetrazione all’ungherese della Roby Profumi. La guardia bianco blu finisce a terra con la palla e su di essa si avventano tre atlete del Vassalli. La contesa prosegue per oltre 5” quando l’arbitro invece di fischiare la palla a due, consegnando il possesso alla Roby Profumi per la regola del possesso alternato, si inventa un fallo antisportivo di Fritz assolutamente inesistente. Con questo fischio manda in lunetta Vigarano con Giorgi che realizza entrambi i liberi e interrompe il break della Roby Profumi portando a 4 le lunghezze tra le due squadre quando mancano solo 23”. Sulla rimessa a metà campo i due signori in grigio non sanzionano un fallo della Roby Profumi su un atleta vigaranese e riconsegnano il possesso alle bianco blu in una sorta di compensazione. Per non dover però rendere conto al termine della gara sulla successiva rimessa gli arbitri si inventano l’ennesima chicca sanzionando un inesistente infrazione di 5” a Scanzani sulla rimessa e consegnando la vittoria nelle mani di Vigarano. A nulla serve il fallo sistematico della Roby Profumi che non riduce le distanze tra due formazioni. E dire che comunque la formazione di Iurlaro aveva avuto un buonissimo approccio alla gara. Partita condizionata sicuramente dalle assenze di Savelli, per Vigarano, e di Camisa e Becci per la Roby Profumi. Soprattutto nella prima parte la Roby Profumi aveva dato segnali davvero positivi. Una scatenata Iemmi ben assistita da Catellani avevano più volte allungato a favore delle bianco blu arrivando a massimo vantaggio sul 35 a 30 del settimo minuto del secondo quarto. Da questo momento, sino al settimo dell’ultimo quarto la Roby Profumi smetteva di essere dominante e subiva la difesa a zona delle vassalline, che di contro grazie ad una superba De Pretto ben assistita da Nesheva e Aleotti, arrivano al massimo vantaggio sul 63 a 51 del 35’. Un parziale di 20 a 5 per Vigarano permetteva alle ferraresi di allungare sulla squadra bianco blu. La reazione di orgoglio della Roby Profumi arrivava ancora in tempo per poter portare a casa il risultato ma a questo punti ci si mettevano i signori in grigio ad impedire alle due squadre di disputarsi sul piano del gioco i due punti in palio. Ora per le ragazze del presidente Delnevo si prospetta una gara fondamentale. Domenica al palaraschi arriverà Cervia, formazione fanalino di coda a quota a 0, una gara assolutamente da vincere per non rimanere nella zona bassa della classifica. Tutt’altro clima in casa dei Diavoli Rossi con una quarta partita disputata ed un quarto sigillo ottenuto. L’A.S. Valtarese Pallacanestro ha iniziato questo campionato di Promozione da neopromossa come meglio non avrebbe potuto, nè immaginato: 4 vittorie su 4 partite. A cadere fra le mura di un gremitissimo PalaRaschi sono stati, questa volta, i ragazzi della Ducale Magik Parma: 52 a 41 il risultato finale a favore dei locali. Forse per via di una cornice di pubblico a dir poco grandiosa, o forse per il fatto che si trattava del primo vero test stagionale, i diavoli rossi entrano in campo decisamente contratti: il primo quarto si chiude in vantaggio sul 14 a 13, ma soltanto leggendo questo parziale si può intuire la monotonia registrata in campo. Il secondo quarto segue la falsariga del primo: i valligiani vanno a segno solamente 14 volte, ma sono gli ospiti a segnare il passo: soltanto 8 i punti messi a segno in questa frazione di gioco con la Valtarese che, condotta da uno Zanrè ancora in formissima, riesce ad allungare e ad andare negli spogliatoi sul 28 – 21. Nella terza frazione di gioco il canestro continua ad essere microscopico per entrambe le formazioni, ma un Damiano Spagnoli perfetto in cabina di regia nonostante tornasse da un lungo infortunio permette ai diavoli rossi di chiudere sul +12, 41 a 29. Nell’ultima parte dell’incontro i ragazzi di Baldi camminano sul velluto, ed a nulla servono gli sforzi di Ruozzi (chiuderà con 16 punti all’attivo) che cerca invano di riportare i suoi in partita: il match si chiude sul 52 a 41, e la Valtarese rimane sola al comando della classifica. Un posizionamento assolutamente inaspettato per i giocatori stessi, ma che non fa altro che spronare i ragazzi a perseverare nel cercare di migliorare. Il prossimo match vedrà i diavoli rossi impegnati sul campo di Fiorenzuola domenica 14 novembre, e chiunque volesse seguire da vicino le vicissitudini della squadra non deve far altro che collegarsi su www.valtaresepallacanestro.it , il sito internet della squadra inaugurato soltanto 8 giorni fa.    
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papā Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pių occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole č assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto