CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Borgotaro: mostra itinerante

Borgotaro: mostra itinerante

25 Feb 2010

Si svolge al Museo delle Mura e coinvolge i bambini della scuola materna

I bambini, la malattia ed i servizi sanitari. Un argomento decisamente impegnativo, per fanciulli in età prescolare, affrontato nel corso di un progetto didattico promosso dalla F.I.S.M. la Federazione italiana scuola materne, a cui aderiscono le strutture d’infanzia private, d’ispirazione cattolica, al quale, in provincia di Parma, hanno partecipato 12 scuole, tra cui la Casa del Fanciullo di Borgotaro. Un’attività durata un anno e mezzo, che è sfociata in una mostra itinerante, attualmente in corso, nel capoluogo valtarese, presso il Museo delle Mura dove, attraverso i lavori esposti, s può vedere come i piccoli alunni si sono approcciati al tema della malattia. ”Volevamo richiamare questo aspetto – precisa Paolo Chierici, presidente provinciale F.I.S.M. – che purtroppo può presentarsi in un momento della vita dei bambini, ed abituarli ad affrontare ciò con maggior serenità. Il progetto vuole avvicinare anche le famiglie a questo aspetto, che spesso si trovano in difficoltà, non trovando attenzione al problema.” Il percorso didattico elaborato dalla scuola di Borgotaro, si è basato, soprattutto, sulla collaborazione con i servizi sanitari del territorio valtarese. “Gli operatori sanitari sono entrati a scuola – spiega l’insegnante Giuliana Martani – facendo conoscere il loro lavoro. I bambini sono usciti sul territorio, scoprendo nuove realtà.” Una farfalla, Tilly, è andata a d abitare nei vari reparti dell’ospedale, negli ambulatori pediatrici, ed ha fatto da sostegno ai bimbi nei momenti di ansia e di paura. “Abbiamo rielaborato insieme tutte le esperienze – termina la maestra - abbiamo ascoltato le loro ansie, i loro timori, abbiamo condiviso il loro vissuto e li abbiamo ascoltati, riuscendo a mettere in atto delle attività didattiche che hanno tenuto  conto delle loro esigenze.” Quello che i bambini hanno conosciuto sono situazioni reali, è stata raccontata loro la verità, perché ciò che non si conosce fa paura, ma ciò che si conosce lo si affronta, in modo sereno e da ‘grande’.” Inaugurata domenica scorsa, la mostra rimarrà aperta sino a sabato 27, tutti i giorni dalle 11 alle 12 e dalla 16 alle 18. “ La cosa bella è il risultato di un lavoro di squadra – commenta il parroco, don Angelo Busi - medici, personale ospedale, insegnati: se mettiamo i bambini al centro, la società trova un’armonia. I piccoli sono il punto di riferimento di questa mostra ed è interessante guardare i loro disegni  e le loro osservazioni.”
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papÓ Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pi¨ occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole Ŕ assente Ú sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto