CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Basket:La Roby perde, i Diavoli Rossi vincono

Basket:La Roby perde, i Diavoli Rossi vincono

27 Ott 2010

Le ragazze fermate a Bolzano, la maschile vittoriosa al Palaraschi

La Roby Profumi esce sconfitta da Bolzano, 62 a 50, dopo una gara giocata alla pari con le altoatesine per 38’. Una partita che conferma però le difficoltà offensive della squadra di Iurlaro che non riesce a essere fluida in attacco. Una percentuale del 36% al tiro non permette certo di vincere in trasferta. Peccato perché la gara di oggi era sicuramente alla portata delle bianco blu. Il primo quarto inizia con Bolzano che mette subito in chiaro le proprie intenzioni; Fall e Consorti in un solo minuto segnano due facili canestri. La Roby Profumi non segna due facili tiri ma Bolzano non ne approfitta. Finalmente Iemmi e Fritz sbloccano il tabellone per le bianco blu. Al 4’ Bolzano conduce 6 a 4. La Roby Profumi però non ci sta e con un parziale di 7 a 0 si porta sul più 3. L’ex di turno Sofia Fall realizza una bomba subito seguita da un canestro di Kurniece per il pareggio a quota 11. Il primo quarto finisce con le padrone di casa avanti di un solo punto. Nella seconda frazione per alcuni minuti le due squadre faticano a segnare. Una conclusione da tre punti di Bergante sblocca l’equilibrio. Bolzano prova ad allungare con un parziale di 5 a 0 ma Martini con una conclusione dalla media rimette in corsa la Roby Profumi. L’Iveco prova ancora ad allungare con due canestri consecutivi che regalano il massimo vantaggio dei primi due quarti sul 27 a 20 del 8’. Nell’ultimo giro di orologio la Roby Profumi riesce a recuperare 3 punti per il 27 a 23 del 20’. Al rientro dagli spogliatoi la Roby Profumi prova a recuperare il gap. Denti con 4 punti a fila impatta a quota 27 dopo solo 1’. Fall rimette avanti le altoatesine e Ribeiro da Silva con 6 punti a fila da il nuovo massimo vantaggio sul più 8. Iurlaro è costretto a chiamare un time out che però i frutti sperati. Un parziale di 6 a 0 delle ragazze di Borgotaro riporta in equilibrio la gara.  Al 6’ il tabellone del palasport di Bolzano segna 35 a 33 per le locali. Sale però in cattedra Kurniece che con un parziale personale di 7 a 2 rimette avanti le bianco rosse per il 42 a 35 del 30’. L’ultima frazione inizia con il canestro di Iemmi da due punti. Bolzano però non ci sta e in un solo minuto realizza 5 punti. La bomba di Cavagni interrompe il break altoatesino e da il là per il contro parziale bianco blu. Un 6 a 2 per la Roby Profumi rimette la gara in equilibrio. Al 6’ il tabellone del PalaMazzali segna 49 a 46. A questo punto ancora una volta Kurniece leva le castagne dal fuoco per la squadra di Massai. Un devastante break di 10 a 0 firmato dalla lunga bolzanina vanifica la buona gara della Roby Profumi. Un break ad onor del vero favorito da un fallo in attacco da Denti con conseguente tecnico contro coach Iurlaro che ha permesso a Bolzano di mettere in ghiaccio la partita. Ora per la Roby Profumi occorrere subito pensare alla prossima gara casalinga quando al palasport Bruno Raschi arriverà Bologna per il primo derby stagionale.  Seconda partita e seconda vittoria per i diavoli rossi di coach Baldi, tornati quest’anno a disputare il campionato di Promozione. I giovani borgotaresi sono riusciti ad imporsi 65 a 54 contro i Fidentini del Borgo San Donnino in un match che ha visto, per la seconda domenica consecutiva, un’ottima presenza di pubblico al PalaRaschi. Inizio travagliato per i padroni di casa, che si vedono costretti ad inseguire per i primi 4 minuti dell’incontro. A mettere il turbo sotto le scarpe dei valtaresi ci pensa però il giovanissimo Reboli, classe ’93, top scorer del primo quarto che si chiude sul 25 a 17 per i locali. La seconda frazione di gioco si rivela fisica e macchinosa alquanto: 10 a 10 il bilancio del quarto, e squadre che vanno negli spogliatoi sul 35 a 27. Tornati ricaricati, i giovani di Baldi fanno l’allungo decisivo nel corso del terzo quarto: guidati da uno Zanrè in ottima forma riescono ad entrare negli ultimi 10 minuti dell’incontro sul 50 a 36. La parte finale del match si rivela però tutt’altro che una passeggiata: complici alcuni errori nella gestione dei palloni e al tiro della squadra di casa, i fidentini riescono a rifarsi sotto fino ad arrivare al -5. Non è però abbastanza per espugnare la roccaforte valligiana: i locali riprendono in mano le redini dell’incontro e chiudono il match sul +14. Sugli scudi Zanrè, per la seconda partita consecutiva miglior marcatore della Valtarese con 14 punti. Peccato che uno scontro di gioco lo abbia fatto uscire dal campo anzitempo e costretto ad avere quattro punti di sutura sul sopracciglio sinistro. 13 punti per Dellapina, 10 per Tedaldi. Beccarelli si ferma a 9, ma contribuisce in modo fondamentale con tantissima sostanza sotto canestro. La Valtarese, al momento in testa alla classifica a pari punti coi reggiani de La Pieve, è ora attesa da una difficile trasferta giovedì prossimo in quel di Bibbiano contro la Bibbianese appunto, squadra che ha clamorosamente battuto, in questa giornata, una delle formazioni maggiormente candidate alla conquista del primo posto in classifica, i Parma Indians.  
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papā Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pių occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole č assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto