CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Carenza posti asili: la replica di Beccarelli

Carenza posti asili: la replica di Beccarelli

24 Feb 2010

Per l'assessore borgotarese la colpa è del governo, che attua continui tagli

“Il comune di Borgotaro non ha le forze per poter rimediare ai tagli che il governo sta operando nel settore dell’istruzione.” L’amministrazione comunale ribalta, perentoriamente, le osservazioni avanzate dal consigliere Danilo Cucchi, a nome del gruppo ‘Proposta per Borgotaro’, attraverso un’interrogazione in cui si chiedevano spiegazioni circa la carenza di posti, rispetto alle richieste, presso l’asilo nido e le due scuole materne del capoluogo valtarese. L’assessore Giuseppe Beccarelli ha voluto, innanzitutto, distinguere il grado di responsabilità nei confronti delle diverse strutture, da parte del Comune, che può intervenire direttamente solo sull’asilo nido, che offre, circa, 70 posti. “E mette Borgotaro – dice l’assessore – ai primi posti della provincia nel rapporto posti disponibili – abitanti, grazie agli investimenti fatti dalle amministrazioni che si sono succedute negli ultimi 20 anni. Le rette non sono alte, la media di partecipazione alla spesa mensile delle famiglie è sotto i 70, 100 euro, rispetto ad altre realtà provinciali. Infine, questo è il primo anno che si è venuta a creare una piccolissima lista d’attesa, ma stiamo lavorando per dare risposte in futuro.” Per quanto riguarda le scuole materne, invece, il Comune non ha responsabilità dirette. La scuola paritaria Casa del Fanciullo è una struttura privata, a cui il Comune elargisce un contributo per calmierare le rette e renderla fruibile al maggior numero possibile di famiglie. La scuola materna statale, infine, è di esclusiva competenza del ministero della Pubblica Istruzione. “Nella scuola materna statale – prosegue Beccarelli - abbiamo una sezione con circa 20 posti che sono a tempo parziale; sono 4 anni che chiediamo al Ministero la trasformazione a tempo pieno, mai accolta e, grazie ai tagli che si stanno facendo, dubito che otterremo qualcosa.” L’amministrazione, però, ha messo in campo tutte le azioni possibili,  affinché la richiesta venga accolta: “Certo  -termina Beccarelli – ho dei dubbi, visto che da qui al 2012 saranno risparmiati 8 miliardi nel mondo della scuola. Ma, nonostante i problemi, noi continuiamo a lottare, ma al consigliere Cucchi mi sento di dire che, forse, ha sbagliato indirizzo, perché le domande che ha posto a noi, avrebbe dovuto farle al governo.”
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto