CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Scuola: gli insegnanti contro la politica

Scuola: gli insegnanti contro la politica

13 Ott 2010

Contestano la spesa di 32milioni di euro per la scuola europea

Maestre e Maestri, autoconvocati, di Parma e Provincia                          Comunicato stampa: Scuola Europea di Parma:   ecco la prima reazione degli insegnanti liberi dalla politica   Mentre in tutto il Parmense si tagliano le risorse al sistema scolastico con un piano triennale di “risparmi” che fino ad oggi è costato alla scuola della nostra provincia la perdita di 341 addetti, tra docenti e non docenti, ed alla mancata autorizzazione di 25 classi a tempo pieno, oltre ad un aumento delle pluriclassi nei piccoli comuni, il governo, con l’avallo di tutti i partiti di opposizione, continua a portare avanti l’iter per una spesa di 32milioni di euro destinati ad una sola istituzione scolastica, che ospiterà appena 894 alunni. La scuola più fortunata delle altre è la “Scuola Europea” che una sede ce l’ha già. Il gruppo Maestre e Maestri, autoconvocati, di Parma è provincia considera questo un comportamento irrazionale, il portavoce Salvatore Pizzo, a tal proposito afferma: “I politici tutti uniti, destra è sinistra, si sono presi la responsabilità di una spesa così enorme per una sola scuola, noi e le nostre numerose famiglie ne terremo conto quali cittadini elettori. Il gruppo Maestre e Maestri, autoconvocati, dopo quella che considera una provocazione dei politici ha pronta già una prima reazione – continua Pizzo - tra qualche mese agli insegnanti parmensi potrebbe essere richiesto di sottoporre gli alunni ai test dell’Invalsi, istituzione pubblica che pretende di valutare il sistema scolastico, prima gli insegnanti prestavano la loro opera volontariamente, almeno così risulta agli atti, ma il fatto volontario era solo un eufemismo, adesso visto che la scuola è stata danneggiata pesantemente dalla politica e non può garantire l’efficienza di una volta, invitiamo i colleghi a pretendere di almeno essere pagati per partecipare a quest’operazione che notoriamente comporta altre spese folli, deve risaltare che per l’istruzione non ci sono soldi, mentre poi salta fuori che ci sono fior di quattrini per mantenere in piedi situazioni che chissà perché sono molto care ai politici”
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papā Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pių occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole č assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto