CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Fungaiolo scomparso: ritrovato dopo 12 ore

Fungaiolo scomparso: ritrovato dopo 12 ore

01 Ott 2010

Nei boschi tra Albareto e Zeri

Oltre dodici ore di ricerca, effettuata dalle squadre del Soccorso Alpino di Parma, La Spezia, Carrara e con l’ausilio di un elicottero militare, per ritrovare il cercatore di funghi bresciano disperso nel pomeriggio di martedì tra i boschi  in prossimità del Passo dei Due Santi, fra le province di Parma e Massa Carrara e ritrovato intorno alle 03.00 del mattino seguente. Poteva andare molto peggio al venticinquenne che nel pomeriggio di martedì, dopo diverse ore di cammino nei pressi del crinale Tosco-Emiliano ha chiamato i soccorsi, non riuscendo più ad orientarsi nella fitta foresta di faggio estesa tra  il comune di Albareto e quello di Zeri: spaventato ed infreddolito, ma senza il tempestivo intervento di circa 30 volontari del Corpo Nazionale di Soccorso Alpino e Speleologico e di un velivolo della Marina Militare, per lui poteva finire in modo peggiore. Si tratta dell’ennesimo cercatore di funghi che, a causa della poca conoscenza dei luoghi e dell’attrezzatura inadeguata ad affrontare gli intricati boschi  dell’Appennino, ha rischiato guai seri, dovuti in casi come questi – dove la temperatura nella notte ha sfiorato gli zero gradi centigradi - all’ipotermia, Subito dopo l’allarme è stato contattato dalla Centrale Operativa del 118  di Parma  il Soccorso Alpino  – Stazione Monte Orsaro , che ha provveduto ad inviare una prima squadra di volontari per iniziare le ricerche ma la difficoltà da parte dei volontari nel reperire dal giovane informazioni utili al suo ritrovamento, unita alla  complessità del territorio, ha reso necessario il decollo di un elicottero della Marina Militare. Subito i militari hanno comunicato le coordinate Gps del disperso  alle squadre a terra, che dopo un difficoltoso avvicinamento tra le ripide pendici della vetta, hanno finalmente trovato il malcapitato e lo hanno riaccompagnato, al termine di una camminata di un’ora e di altri quindici minuti in fuoristrada, al Rifugio, dove è stato preso in consegna dall’ambulanza dell’Assistenza Pubblica di Borgotaro-Albareto. I sanitari  presenti sul posto hanno valutato il venticinquenne in discrete condizioni di salute e verso le cinque di mattina, dopo aver rifiutato il ricovero in ospedale per gli accertamenti del caso, è potuto tornare alla sua auto.  
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papā Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pių occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole č assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto