CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Calcio: pareggio al derby dei castelli

Calcio: pareggio al derby dei castelli

28 Set 2010

La Valtarese ha vinto contro il Fontana Audax

Una domenica che a parte il borgotaro, ancora travolto da una valanga di reti, è stata tutto sommato  positiva per le squadre dell’alta valtaro e della valceno. Prendiamo subito in esame l’incontro tra Compiano e bardi, definito dal  Presidente Bertani il derby dei castelli. Un folto pubblico ha seguito questo derby , affrontato dalle due squadre con numerose assenze che hanno inciso non poco sull’andamento della partita e sullo sviluppo del gioco. Più penalizzato il bardi che ha dovuto fare a meno di 3 pedine fondamentali quali, Losa, Belli e Bosi. Il compiano da parte sua,  recuperava in extremis Ferrari e Mori, che però non erano al meglio e doveva però fare a meno del forte centrale Riccardo Mori.  Entrambe le squadre sulla carta si sono schierate con il 4-4-2  ma come sempre,  più del modulo sono i giocatori che determinano, con la loro posizione e le loro caratteristiche, la disposizione sul campo. In pratica il Compiano schierando Mori, Le Rose e Valentini, giocava quasi sempre con le tre punte e il Bardi per lunghi tratti con un solo attaccante. Come spesso succede nel calcio, non sono il numero delle punte a determinare il gioco d’attacco e domenica il Compiano l’ha dimostrato.  Nel primo tempo Le occasioni più nitide le ha avute il bardi con azioni spettacolari,  frutto degli spazi trovati sulle fasce e ci sono voluti 3 grandi interventi del nonnetto sempreverde leporati,  per impedire agli avanti del Bardi la gioia del goal. ;  i ragazzi di chiolerio   dal canto loro, non sono stati a guardare, ma sono stati pericolosi solo su calcio da fermo. Questo la dice lunga su come è andata la partita nel primo tempo per il Compiano. Al rientro in campo, valentini e compagni, hanno cambiato registro, ed hanno costretto il bardi sulla difensiva per lunghi tratti. Le occasioni sono fioccate, e a parte le pericolose punizioni di Valentini  il Compiano ha messo almeno 2 volte l’uomo davanti al portiere, ma Bosi e Mariani non sono riusciti a trafiggere il bravo e fortunato estremo difensore  del Bardi;  L’occasione più nitida secondo noi, l’ha avuta però Le Rose che in un contropiede 3 contro 1 ha colpevolmente ignorato i compagni facendo sfumare la più ghiotta occasione creata dai suoi.  Il Bardi non è stato a guardare e con fecci ha continuamente tenuto in apprensione la difesa dei padroni di casa raccogliendo qualche calcio d’angolo e un paio di punizioni dal limite, sprecate poi  in malo modo. Il calo fisico di capitan emanuelli, ha inciso non poco sul centrocampo della sua squadra e nei minuti finali, il bardi ha  dovuto subire la costante pressione di un  Compiano  rimasto in dieci per la giusta espulsione, per somma di ammonizioni del Centravanti Mori.  Il rammarico del Compiano nel dopo partita era palpabile, ma i ragazzi di Chiolerio devono recriminare con loro stessi, e forse anche con il modulo se non sono riusciti a far valere la legge del più forte. Al Bardi va l’onore di aver disputato almeno per un’ora, un’ottima partita sia sul piano del gioco che sul piano della generosità. Questo bardi, di carlo carretta, quando recupererà Max Losa e Diego Belli, sarà un osso duro per tutti, e volendoci sbilanciare, possiamo  dire che si salverà con largo anticipo. La Valtarese vincendo per 2 a 0 sul Fontana Audax ottiene  la seconda vittoria consecutiva  in campo esterno e recupera ,  più che bene la falsa partenza…  così, oltre al morale aggiusta anche la classifica, piazzandosi a soli tre punti dalla sorprendende capolista  Medesanese di  Ghillani. I ragazzi di Mister Setti, in apertura di partita sono passati su Rigore per merito di Moretti  e poi hanno eretto per lunghi tratti un fortino impenetrabile agendo per lo più in contropiede.  Il Fontana Audax  alla quarta sconfitta consecutiva le ha provate tutte, ma non è riuscito ad impensierire più di tanto l’estremo ospite. Il goal della sicurezza è arrivato al 90° per merito del Bravo Lombardi. Il Bedonia di Mister Sipone vincendo 1 a 0 sul campo del rottofreno si tiene stretto il primo posto in classifica e conferma quanto di buono si dice su questa squadra. 2 partite giocate, 2 parite vinte e per di più in trasferta non sono cosa da poco e rendono giustizia agli sforzi fatti quest’anno dalla società Bedoniese. Il Borgotaro resiste solo un tempo con il forte gotico, poi cede per 3 a 0 per i soliti errori difensivi . C’è da dire che dopo aver subito il primo goal i ragazzi di Mister borzoni hanno reagito con foga colpendo  un palo interno.  Dopo questa fiammata i valligiani sono calati vistosamente e dovendosi scoprire  hanno subito le altre due reti.  Questa squadra, come è successo l’anno scorso è bersagliata da infortuni a catena, che ne limitano fortemente i risultati. Anche ieri mancavano 5 titolari e gli Juniores scesi in campo, hanno fatto del loro meglio ma si sa, la fisicità e la tecnica degli adulti è un’altra cosa. Il solignano pareggia 2 a 2 con il Real 2010 che altro non è che il nuovo nome del real santa maria. Come domenica scorsa, taverna e compagni, hanno giocato in dieci per l’ingiusta espulsione di Garimberti, e in più, si sono trovati sotto di due goal alla fine del primo tempo. Il grande cuore e qualche aggiustamento tecno-tattico hanno fatto si, che nel secondo tempo, il solignano oltre a raddrizzare la partita si è permesso anche di sbagliare due nitide occasioni per passare in vantaggio. Il Solignano ha molto da recriminare sull’arbitraggio, non solo per l’ingiusta espulsione, ma anche per due netti rigori negati nel finale che avrebbero sancito un risultato tanto clamoroso quanto meritato.   In terza categoria, tutte vincenti le squadre della valtaro e della valceno. La varanese riscatta la brutta prova di domenica scorsa, vincendo per 2 a 1 con il fortissimo astra.  Al 90° il goal di tonelli che da la vittoria ai suoi; l’altro goal quello del primo vantaggio, era stato siglato dal reddivivo maccini. Il Valgotra ritrova gioco e goal e fa sua l’intera posta con il Sissa. Il 2 a 1 finale è maturato dopo che gli uomini di Cacchioli erano passati in svantaggio al pronti e via. Di Zazzi e del sempre più bomber Devoti, i goal che hanno sancito una giusta e meritata vittoria. Il Mister del Valgotra a fine partita si è dichiarato molto soddisfatto sia del risultato che del gioco espresso dai suoi ragazzi.   Il felegara non delude e vince per 2 a 1 con il sala con goal di Oppici e Delindati., giocando un’ottima partita. con due vittorie petrolini e compagni si confermano in testa alla classifica. Giorgio Mansanti
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto