CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Berceto Festival vs Irene Pivetti

Berceto Festival vs Irene Pivetti

25 Ago 2010

L'Associazione prende le distanze dall'assessore e dal sindaco Lucchi

Il 25 agosto del 2009 l’Associazione Berceto Festival ha portato con orgoglio Irene Pivetti e la sua Associazione LTBF a seguito della sua spontanea adesione a voler realizzare un festival su scala internazionale per aiutare a sviluppare economicamente il paese. Ad un anno dall’arrivo del neo-Assessore a Berceto, l’Associazione Berceto Festival non compare tra le partnership delle iniziative sia di Irene Pivetti che del Comune. Molti si saranno chiesti perché e a risposta di queste domande sono circolate anche versioni piuttosto fantasiose! A questo proposito l’Associazione Berceto Festival ha deciso di rilasciare questa comunicazione per mettere in chiaro la propria posizione e le motivazioni della propria assenza. E’ essenziale premettere che la preparazione dell’evento del 25 agosto 2009, iniziato a febbraio dello stesso anno e culminato con l’evento dell’11 Dicembre, ha richiesto da parte di Berceto Festival mesi di lavoro volontario e un sostanziale impegno economico (anche personale dei soci stessi), in prospettiva di alcuni progetti dichiarati da Irene Pivetti come certi e di realizzazione imminente. Purtroppo, tali progetti sembrano tuttora di tempistica irreale, forse per il mancato reperimento dei fondi sperati. Di conseguenza questa situazione non ha permesso a Berceto Festival di poter continuare a supportare di propria tasca gli intenti di Irene Pivetti. Questo ha portato alla naturale riflessione che “i soldi non crescono sugli alberi” nemmeno per una personalità illustre come Lei, e di questo non le viene fatta una colpa, ma di certo non mancherebbe una critica nei suoi confronti: forse una visione meno frettolosa e più realistica della situazione bercetese avrebbe evitato a molte persone investimenti onerosi e scelte professionali precise in aspettativa dei progetti attesi. Dietro la costruzione di progetti ambiziosi stanno sempre “le vite delle persone” con i loro sacrifici economici, i problemi familiari, le rinunce per raggiungere determinati obiettivi; sorge il dubbio che Irene Pivetti, senza dimenticare il Sindaco, abbiano fatto scarsa attenzione a queste “singole vite” e addirittura ignorato il semplice principio di meritocrazia a cui non si ripara con formali ringraziamenti in pubblico, ma bensì con azioni concrete. A distanza di un anno, Il sindaco Lucchi onora L’assessore Pivetti, dimenticando però di invitare L’Associazione Berceto Festival, dimenticando chi gli ha regalato una pubblicità altrimenti insperata, dimenticando un’altra volta che per fare di un Comune una comunità, occorre costruire insieme. Non ci resta che sperare in un futuro migliore.   Berceto Festival
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto