CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Ferragosto sicuro: i Carabinieri all'opera

Ferragosto sicuro: i Carabinieri all'opera

17 Ago 2010

Numerosi interventi dei Carabinieri della Compagnia di Borgo Val di Taro per garantire la sicurezza nel fine settimana di Ferragosto

90 militari impiegati in 45 servizi; 165 persone identificate di cui 3 denunciate in stato di libertà; 153 veicoli controllati con 8 contravvenzioni al codice della strada elevate e 25 punti decurtati sulla patente; 4 documenti ritirati, 25 grammi di stupefacenti sequestrati e 23 esercizi pubblici ispezionati, sono il bilancio dell’operazione “Ferragosto sicuro” effettuata dai Carabinieri della cimpagnia di Borgotaro agli ordini del Capitano Giuseppe Marletta.  L’attività è stata basata sulla sistematica e prolungata vigilanza delle principali arterie stradali e dei centri abitati, al fine di effettuare attività di vigilanza agli obbiettivi sensibili, un adeguato controllo degli esercizi pubblici e commerciali e prevenire furti in abitazioni e di autovetture. In merito è stata garantita da parte di tutti i Presidi Arma l’impiego del maggior numero possibile di militari, allo scopo di attuare un dispositivo di controllo capillare e flessibile, in grado di realizzare un’efficace prevenzione ed assicurare rapidità di intervento in qualsiasi località. In Bardi e Varsi l’attività si è svolta, in particolare, con la proficua collaborazione con personale del Corpo Forestale dello Stato e della Polizia Provinciale, con l’uso di specifiche apparecchiature per il controllo del traffico e degli automobilisti, attesa la recentissima entrata in vigore di alcune modifiche al codice della strada relative all’inasprimento delle sanzioni previste per determinate infrazioni. Anche in questa circostanza l’abuso di alcool è stata la fattispecie che ha determinato i maggiori interventi, poiché si sono constatate (e contestate) varie infrazioni penali connesse proprio dall’assunzione di alcool.    In particolare:  Borgo Val di Taro: personale del Nucleo Operativo e Radiomobile ha denunciato in stato di libertà, per “guida in stato di intossicazione derivante dall’uso di sostanze stupefacenti “, un 41enne di un altro centro. Allo stesso à stata, anche ritirata la patente con decurtazione di 10 punti.   Sempre a Borgotaro è stato denunciato in stato di libertà, per “guida senza patente“, un 30enne extracomunitario mentre se l’è cavata con 500 euro di multa e 10 punti in meno sulla patente, ma senza denuncia penale, un 33enne sorpreso a guidare con un tasso alcolemico compreso tra gli 0,5 e gli 0,8 grammi di alcool per litro di sangue.    Berceto: personale della locale Stazione ha denunciato in stato di libertà un esercente del luogo per “somministrazione di bevande alcoliche a minori”   comminandogli, inoltre, un contravvenzione di 1030 euro.   Varsi: personale della locale Stazione, nel corso dei controlli svolti per verificare l’afflusso delle persone dirette al monte Barigazzo, ha segnalato alla Prefettura di Parma 2 giovani di 19 e 24 anni, residenti in altri centri di questa provincia, per “detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti”, essendo stati trovati in possesso complessivamente in possesso di circa gr. 2,3 di hashish, posti sotto sequestro. Bedonia: personale della locale Stazione ha segnalato alla Prefettura di Parma un 33enne, residente in altro centro di questa provincia, per “detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti”, essendo stato trovato in possesso in possesso di circa gr. 0,2 di hashish, posti sotto sequestro.   Per ulteriori approfondimenti consultare il Tg del 16/08/2010  
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto