CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Qualità dell'aria a Borgotaro: interviene Legambiente Altavaltaro

Qualitą dell'aria a Borgotaro: interviene Legambiente Altavaltaro

14 Apr 2018

"Significativo passo in avanti della  Regione, che ha istituito  un Tavolo di garanzia”

La vicenda della qualità dell'aria a Borgotaro deve trovare al più presto una soluzione che dia piena garanzie ai cittadini per la tutela della loro salute.

Un significativo passo in avanti riteniamo sia stato fatto nei giorni scorsi con la Regione Emilia-Romagna che ha accolto le richieste dell'associazione e del Comitato istituendo un Tavolo di garanzia” al quale sono stati invitati a partecipare tutte le parti in causa, dalla ditta agli organi competenti passando alle rappresentanze dei cittadini e dei sindacati, propedeutico alla rapida istituzione di un tavolo tecnico di controllo.

 

Nell’incontro tra Regione Emilia-Romagna e soggetti aderenti al tavolo di garanzia, sono stati fissati i seguenti obiettivi del tavolo:

Nomina di un tavolo tecnico formato dalle migliori professionalità, tra cui rappresentanti del CNR e dell'istituto superiore di Sanità, oltre a professionisti indicati da Legambiente e dai comitati locali, come i medici specializzati in tossicologia ambientale.

Acquisto da parte della Regione Emilia-Romagna di strumentazione specifica, data in gestione ad Arpae, idonea alla rilevazione di inquinanti dell'aria non facilmente rintracciabili.

Stesura di un protocollo, verso il quale l'azienda si è mostrata collaborativa, che prevede un abbassamento della produzione ai livelli minimi con un successivo graduale aumento, combinato ad uno studio di analisi quanti/qualitative delle emissioni abbinato ad un monitoraggio delle problematiche sanitarie connesse

Diffusione in tempo reale alla cittadinanza dei risultati dei monitoraggi e di tutte le informazioni raccolte.

 

E' l'inizio di un percorso con caratteristiche molto diverse da quanto fatto finora, che speriamo faccia uscire dalla situazione attuale dichiara Legambiente Altavaltaro – un percorso che ha un solo obiettivo: individuare le cause che hanno determinato le perduranti problematiche sanitarie dell'ultimo anno, trovando adeguate soluzioni. Aspetti fondamentali che ci aspettiamo da questo percorso sono rapidità, concretezza e trasparenza: condizioni indispensabili per i cittadini, senza le quali non sarà possibile arrivare a rimedi immediatamente praticabili per la risoluzione definitiva delle criticità. 

 

Legambiente è stata impegnata fin dall’inizio, ed a tutti i livelli, per cercare di aiutare la popolazione di Borgo Val di Taro a trovare una soluzione alle controversie dell' ultimo anno sulle emissioni della ditta Laminan. Ci pare ora di scorgere un cambio di passo che ci fa ben sperare.

 

| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Emanuele Berni, Cesare Groppi

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papą Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pił occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole č assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto