CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Bardi: Maschere in mostra al Castello

Bardi: Maschere in mostra al Castello

02 Dic 2017

Firmato ieri il protocollo dìintesa 

Giovedì 30 novembre Il castello di Bardi è diventato ufficialmente la sede di rappresentanza nazionale del Centro di Coordinamento Maschere Italiane.

L’intesa tra il Centro di Coordinamento e la Cooperativa Diaspro Rosso, attuale gestore del Castello, è stata sancita con la firma nella Sala del Principe dello stesso Castello alla presenza di Valentina Pontremoli, sindaco di Bardi, Maurizio Trapelli in qualità di Dsèvod e attuale presidente del Centro Nazionale Maschere Italiane e Fabrizio Costa Presidente del Diaspro Rosso, Cristina Mazza, vice-direttrice di Ascom. L’accordo prevede, nelle sale del castello, l’avvio di mostre temporanee nel segno di tradizioni, identità del territorio italiano, usi e costumi che le Maschere rappresentano.

Le esposizioni saranno curate dal prof. Marzio Dall’Acqua, storico e critico dell’arte, docente universitario, già sovrintendente archivistico per l’Emilia Romagna, direttore dell’Archivio di Stato di Parma, presidente dell’Accademia Nazionale di Belle Arti di Parma, stimato giornalista, studioso e saggista, e da Remo Melloni, docente presso la Scuola Paolo Grassi di Milano dove insegna ‘Storia del teatro’ e ‘Teatro d’animazione’; collabora con l’Università Statale di Milano e con l’Università Bicocca; collabora con la Regione Emilia Romagna per ricerche e studio dei materiali storici del teatro d’animazione; opera con il Museo teatrale alla Scala di Milano ed è direttore scientifico del Museo ‘Il castello dei burattini’ del comune di Parma. Figure eminenti, garanti della correttezza delle informazioni relative alle Maschere.

 

 

Alla storica giornata è intervenuta un’importante rappresentanza del Centro di Coordinamento Nazionale Maschere italiane, una trentina di maschere, tra cui Sandrone da Modena, il Bicciolano da Vercelli, le Landzettes dalla Vald’Aosta, Pescarello Scherzarello da Polignano a Mare, La Regina Cunetta da Novara, il gruppo storico di Verona, il Guercino da Cento e tanti altri che hanno rallegrato con i loro costumi il paese di Bardi passeggiando tra i banchi del mercato settimanale e nei magnifici borghi del paese, approfittando della splendida giornata che illuminava la vallata. A chiusura della giornata la visita al castello che ha generato nelle maschere ammirazione ed attaccamento verso questo paese del nostro Appennino, luogo tanto inaccessibile quanto intrigante, che d'ora in avanti sarà un po' anche casa loro. Un altro tassello importante a convalidare la centralità di Parma nel mondo delle “Maschere” dopo la firma della costituzione del Centro, avvenuta sempre a Parma, nell’aula Consiliare, di novembre 2015,

| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto