CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



UdC: inizia l'era del rinnovamento del partito

UdC: inizia l'era del rinnovamento del partito

03 Ago 2010

Tra i fautori, l'onorevole di origini bedoniesi, Mauro Libè

C’è anche il nome di Mauro Libè nella ristrettissima cerchia di fedelissimi che Pier Ferdinando Casini, leader dell’UdC, indica nella campagna di rilancio del partito che ha, come parola d’ordine ‘svecchiare’. Ovvero, come si legge in un articolo firmato da Tommaso Cerno, apparso su L’Espresso , ‘dare spazio all’area innovatrice che fa riferimento a 5 parlamentari’, e tra questi, appunto , l’onorevole di origini bedoniesi, Mauro Libè, da anni braccio destro di Casini. ‘La svolta – si legge nell’articolo – si trova racchiusa in un dossier interno al partito, che circola in modo riservato. Ed in un logo, dove compare la vera novità: un arcobaleno tricolore che sostituisce il vecchio scudo bianco e rosso’. Una rivoluzione, per il partito, il cui lancio, a salvo di ripensamenti dell’ultimo minuto, dovrebbe avvenire in autunno. Con buona pace delle vecchie glorie ‘trattate – prosegue il giornalista - come tromboni da pensionare. Se l'operazione verrà ricondotta a Buttiglione, De Mita e Pezzotta, senza nulla togliere al loro alto profilo politico, sarà un buco nell'acqua - avverte infatti il dossier interno - Se invece uscirà il messaggio che Casini scende in campo per un nuovo partito, allora si marcherà la differenza pure con il PdL degli Scajola, dei Verdini e dei Dell'Utri'. Il restyling estivo dell’Unione di Centro, alla ricerca di sempre maggiori consensi, anche alla luce delle difficoltà interne al Popolo della Libertà, e ad una inevitabile resa dei contri tra berlusconiani e finiani, darà vita anche, con ogni probabilità, ai Circoli, una vera scommessa per i fedelissimi di Casini che la vedono come una piccola rivoluzione interna al partito. E, forse, una corsa contro il tempo per battere sul filo di lana quelli che dovrebbero nascere, fondati dai seguaci di Gianfranco Fini. Ma non solo. Per Cerno, autore dell’articolo, tutto questo è anche un chiaro messaggio ‘a quelli come Fini e Montezemolo per ricordare loro che, se un Terzo polo mai ci sarà, la primogenitura spetterà proprio all’UdC'. La macchina si è già messa in moto e per quelli del ‘correntone di Casini’ sarà un’estate molto calda ed impegnata: si progettano manifesti, spot e pure un numero verde per chi vorrà fondare un Circolo. Pronti ad invadere l’Italia Intera, Padania compresa. E tra questi, ancora una volta, un ruolo primario lo avrà l’onorevole Libè.  
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papā Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pių occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole č assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto