CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Albareto: in 6 denunciati per una rissa

Albareto: in 6 denunciati per una rissa

06 Ott 2017

Altri due sono finiti al Pronto Soccorso 

Una semplice scaramuccia si trasforma in una vera e propria rissa, che termina con la denuncia a piede libero di 6 persone, tra i 18 ed i 44 anni, alla Procura della Repubblica di Parma. Siamo alla Fiera Nazionale del Fungo Porcino di Albareto, dove è in pieno svolgimento una serata danzante nella pista da ballo ricavata in una tensostruttura. C’è gente che ride, balla e si diverte. Al centro pista però, succede qualcosa tra un giovane borgotarese ed un uomo di Albareto. I due iniziano a spintonarsi, poi parte il primo pugno; vengono separati, ma gli animi rimangono tesi, nell’aria il nervosismo è palpabile. E, infatti, le cose non terminano lì. Gli amici di uno e dell’altro si radunano e la contesa prende forma. I due gruppi contrapposti si fronteggiano, prima verbalmente, poi, in un attimo, parte la rissa, che genera attimi di violenza, con pugni, schiaffi, calci ed un fuggi, fuggi generale. Due i feriti che ricorrono alle cure del Pronto Soccorso dell’ospedale Santa Maria di Borgotaro, dove vengono giudicati guaribili, entrambi, in 10 giorni. Nel frattempo alcuni cittadini avvertono il 112 e, sul posto, si porta subito una pattuglia dell’Arma, in servizio di prevenzione sul territorio, dileguati. Quindi partono le indagini che, nei giorni successivi, portano i carabinieri ad ascoltare una decina di giovani, alcun presenti al momento della rissa ed altri che avrebbero fatto da “paciere” e che consentono ai militari della Compagnia di Borgotaro, come dicevamo, di denunciare a piede libero alla Procura della Repubblica di Parma, 6 persone, tre di una fazione e tre dell’altra, tutte ritenute responsabili di “rissa aggravata”.    
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papā Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pių occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole č assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto