CONSIGLI PER GLI ACQUISTI




Cambiamo Borgotaro: la situazione dell'ex Istituto Giannelline

Cambiamo Borgotaro: la situazione dell'ex Istituto Giannelline

13 Lug 2017

La minoranza critica l'operato dell'amministrazione 

Da tanti anni l’opinione pubblica borgotarese auspicava il recupero e la ristrutturazione del complesso delle Gianelline in San Rocco, e, perciò, anche da parte nostra si ritiene che sia stato opportuno ridare a quest’opera una sua funzionalità sociale. Certamente sarebbe stato doveroso coinvolgere tutta la comunità borgotarese nella condivisione del progetto e soprattutto nella sua completa destinazione finale, di cui sarebbe bene avviare un confronto cittadino. Ma, per rimanere a quanto è stato recuperato finora, vogliamo sottolineare l’inadeguatezza amministrativa di chi non è ancora riuscito a rendere agibile la struttura a distanza, ormai, di otto lunghi anni di attesa. Sorprende, poi, ancor di più, che oltre un anno fa, alla vigilia delle elezioni comunali, se ne fosse annunciata l’immediata apertura, con relativo bando e graduatoria per l’assegnazione degli appartamenti, in seguito sospese (graduatoria e assegnazione)! Ci siamo doverosamente informati e di quanto abbiamo saputo diamo qui un’informazione ai cittadini. Costo totale dell’operazione (a oggi): 2.272.428€, di cui 772.428€ a carico del Comune e 1.500.500€ come contributo regionale; Sono in corso accertamenti della Magistratura contabile per debiti fuori bilancio (39.492,77 di interessi sulle rate per l’acquisto dell’immobile) denunciati dal Revisore in sede di Rendiconto 2015; Il rogito di questo importante bene pubblico viene fatto dopo un anno solo in queste ore; Non si è ancora potuto provvedere agli allacci delle forniture; La Commissione di Collaudo non può procedere in via definitiva; Il Comune non ha ancora introitato l’ultima quota di 450.000€ di contributo regionale e ha dovuto impegnare, come anticipazione di cassa, somme sue, cioè nostre, dei borgotaresi, per onorare gli impegni finanziari con le imprese costruttrici. A questo punto ci dobbiamo fare almeno due domande: Quanto dovranno ancora attendere i cittadini di Borgotaro prima di poter usufruire di questa struttura pubblica? A coloro che portano le responsabilità amministrative e politiche del gravissimo ritardo e di tutte le disfunzioni evidenziate si può chiedere il conto? O non paga mai nessuno? Firmato , Avalli Luciano, Furnari Eleonora, Rolandi Federico, Vignali Salvatore   Borgotaro 12 luglio 2017
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Stefano Becchetti, Raffaello Fava, Salvatore Pizzo, Alessio Della Bartolomea

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

Mara - Parma (10.11.14)
Cioè, il Diego Rossi non vede la discarica o non sa come giustificare che non ha dato ordine di pulirla? Eppoi la Provincia dice cose inesatte stando al filmato si vede bene che l'acqua passava sotto il primo ponte e trovava intoppo nel secondo! Poi sempre il Sperpagli dice che il livello era di 3 mt! Considerato 2 metri fino al livello della strada vuole dire che un metro d'acqua è entrata in galleria e senza lasciare traccia sulle pareti? Ma che buffone che è.... Nella foto della galleria si vedono quei 15-20 centimetri di fango....


© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto