CONSIGLI PER GLI ACQUISTI




Cambiamo Borgotaro: la situazione dell'ex Istituto Giannelline

Cambiamo Borgotaro: la situazione dell'ex Istituto Giannelline

13 Lug 2017

La minoranza critica l'operato dell'amministrazione 

Da tanti anni l’opinione pubblica borgotarese auspicava il recupero e la ristrutturazione del complesso delle Gianelline in San Rocco, e, perciò, anche da parte nostra si ritiene che sia stato opportuno ridare a quest’opera una sua funzionalità sociale. Certamente sarebbe stato doveroso coinvolgere tutta la comunità borgotarese nella condivisione del progetto e soprattutto nella sua completa destinazione finale, di cui sarebbe bene avviare un confronto cittadino. Ma, per rimanere a quanto è stato recuperato finora, vogliamo sottolineare l’inadeguatezza amministrativa di chi non è ancora riuscito a rendere agibile la struttura a distanza, ormai, di otto lunghi anni di attesa. Sorprende, poi, ancor di più, che oltre un anno fa, alla vigilia delle elezioni comunali, se ne fosse annunciata l’immediata apertura, con relativo bando e graduatoria per l’assegnazione degli appartamenti, in seguito sospese (graduatoria e assegnazione)! Ci siamo doverosamente informati e di quanto abbiamo saputo diamo qui un’informazione ai cittadini. Costo totale dell’operazione (a oggi): 2.272.428€, di cui 772.428€ a carico del Comune e 1.500.500€ come contributo regionale; Sono in corso accertamenti della Magistratura contabile per debiti fuori bilancio (39.492,77 di interessi sulle rate per l’acquisto dell’immobile) denunciati dal Revisore in sede di Rendiconto 2015; Il rogito di questo importante bene pubblico viene fatto dopo un anno solo in queste ore; Non si è ancora potuto provvedere agli allacci delle forniture; La Commissione di Collaudo non può procedere in via definitiva; Il Comune non ha ancora introitato l’ultima quota di 450.000€ di contributo regionale e ha dovuto impegnare, come anticipazione di cassa, somme sue, cioè nostre, dei borgotaresi, per onorare gli impegni finanziari con le imprese costruttrici. A questo punto ci dobbiamo fare almeno due domande: Quanto dovranno ancora attendere i cittadini di Borgotaro prima di poter usufruire di questa struttura pubblica? A coloro che portano le responsabilità amministrative e politiche del gravissimo ritardo e di tutte le disfunzioni evidenziate si può chiedere il conto? O non paga mai nessuno? Firmato , Avalli Luciano, Furnari Eleonora, Rolandi Federico, Vignali Salvatore   Borgotaro 12 luglio 2017
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Stefano Becchetti, Salvatore Pizzo, Emanuele Berni, Cesare Groppi

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papā Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pių occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole č assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto