CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Emergenza siccità: Tavolo tecnico in Provincia

Emergenza siccità: Tavolo tecnico in Provincia

28 Giu 2017

Tra gli enti coinvolti anche la società Montagna 2000

Il presidente della Provincia di Parma, Fillippo Fritelli ed il consigliere con delega alle politiche ambientali, Manuela Grenti hanno convocato, in Piazza della Pace, il Tavolo di coordinamento provinciale per fare il punto sulla situazione del Servizio Idrico, sulla grave emergenza idrica che si sta verificando nel nostro territorio. Con Alla riunione sono intervenuti consiglieri regionali, parlamentari, sindaci, esponenti di Atersir, Iren, Emiliambiente, Bonifica Parmense, Montagna 2000 e delle associazioni di consumatori. I sindaci del territorio parmense, insieme alla struttura tecnica di ATERSIR, l’Agenzia Territoriale dell’Emilia Romagna per i Servizi Idrici e i Rifiuti, stanno seguendo l’evolversi della significativa emergenza siccità, coordinando le attività urgenti insieme ai gestori coinvolti, con la Protezione Civile provinciale e nazionale, e in costante raccordo con gli organi territoriali. Con la dichiarazione dello stato di emergenza, decretata dal Consiglio dei ministri giovedì 22 giugno, saranno disponibili ulteriori mezzi e risorse necessari a garantire alla popolazione l’approvvigionamento idrico: otto milioni e 650 mila euro su Parma e Piacenza saranno stanziati per azioni di emergenza e strutturali. Nel frattempo sul territorio si sono svolti numerosi incontri nei quali sono stati monitorati i casi più critici e gli interventi urgenti effettuati. L’attuale condizione di criticità è dovuta alla prolungata assenza di precipitazioni di quest’anno. Ad alzare la soglia di attenzione è in particolare la diminuzione della portata di alcune sorgenti deputate principalmente alla fornitura idrica dei comuni della fascia collinare e montana del Parmense, in cui si segnala un livello paragonabile a quello riscontrato normalmente nel mese di agosto. Problematiche simili si riscontrano nella fascia della pedemontana e della pianura, dove è stata generalmente rilevata una riduzione dei livelli di falda e di produttività dei pozzi pari al 20 - 25 % della produttività storica dello stesso periodo. Nella fascia montana la scarsità delle precipitazioni e le elevate temperature hanno comportato il raggiungimento di condizioni di criticità, specialmente nel territorio dei comuni posti a nord-ovest. In particolare vi sono aziende agricole, anche di grossa dimensione e con molti capi, che hanno necessità ingente di acqua soprattutto in considerazioni del benessere animale da garantire. Attualmente il piano di emergenza prevede l’utilizzo di autobotti per il trasporto e il rifornimento dell’acqua nei serbatoi idrici in deficit. Sono inoltre in corso interventi di ottimizzazione dei flussi residuali finalizzati a dirottare lo scorrimento superficiale di acqua in prossimità delle aree di ricarica delle falde dei pozzi di sub-alveo e delle opere di presa. I sindaci del territorio insieme alle autorità coinvolte e ai gestori esortano ancora una volta tutti i cittadini ad un utilizzo responsabile della risorsa idrica, privilegiando il consumo umano e contenendo il consumo per attività accessorie. Terminata la fase di emergenza sarà necessario porre in essere un progetto di prospettiva che, anche in considerazione dei cambiamenti climatici che sempre più spesso ci pongono di fronte a nuove condizioni ambientali, partendo dal Piano d’Ambito della provincia di Parma metta in campo nuovi investimenti per la realizzazione di invasi di stoccaggio in grado di prevenire le crisi idriche. Il Presidente della Provincia Filippo Fritelli ha preannunciato che l’Ente continuerà ad essere momento di coordinamento e confronto sul tema e che già alla prossima Assemblea dei Sindaci del Parmense, convocata per giovedì prossimo, verrà proposto un ordine del giorno operativo sul tema.      
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto