CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Berceto: una due giorni dedicata al medioevo

Berceto: una due giorni dedicata al medioevo

16 Giu 2017

Un tuffo nel passato per grandi e piccini 

Ha avuto un buon successo la festa medievale che ha animato Berceto durante il weekend del 3 e 4 giugno scorso: la ormai consueta manifestazione, organizzata dalla locale Pro Loco, ha consentito a bercetesi e visitatori di rivivere l’atmosfera del passato, in un paese colorato dalla mostra-mercato dei fiori e delle piante che hanno decorato e reso ancora più pittoresco il centro storico. Sabato più tranquillo e dedicato i particolare ai bambini con «La principessa e il drago», una serie di laboratori e letture animate all’ombra degli ippocastani nei giardini di piazza Giuseppe Micheli, che si sono tenute sia al mattino sia al pomeriggio, facendo vivere ai più piccoli, stimolati con il gioco, le emozioni di un viaggio nella fantasia e nella leggenda, sospeso tra realtà e favola. Mentre alla sera il borgo dei Rossi, la suggestiva strada ciottolata che conduce al castello che fu degli omonimi conti, è stata presa d’assalto da una moltitudine di affamati che volevano provare la cena in stile medievale, preparata con gli ingredienti tipici dell’antichità e servita in costume dagli addetti ai lavori. Il clou della manifestazione, però, è stato domenica: mentre hanno fatto bella mostra di sé figuranti a cavallo, sia uomini sia donne, che sulle loro imponenti ed eleganti cavalcature hanno sfilato per tutta la giornata nelle vie e nelle piazze del paese, alle 17 e 30 sono arrivati i musici e gli sbandieratori della Compagnia di Fornovo, i quali hanno offerto un grande ed apprezzato spettacolo: partiti in corteo da Via Valenti, hanno raggiunto, attraversando piazza Molinari e la volta che costeggia il museo «Pier Maria Rossi», il sagrato del Duomo, seguiti da un nutrito corteo di uomini, donne e bambini in abiti tipicamente medievali. Dopo aver offerto un primo e gradito assaggio di spettacolo di sbandieratori sul sagrato, annunciato dai trombettieri ed accompagnato dal rullare dei tamburini, gli artisti fornovesi hanno sfilato in via Martiri della Libertà, dando prova della loro abilità anche in maniera itinerante, prima di raggiungere piazza San Moderano dove, attorniati da una numerosa ed entusiasta folla, hanno inscenato lo spettacolo conclusivo della giornata. Le bandiere danzanti nell’aria e scintillanti al sole che domenica ha scaldato Berceto, e la marcia di saluto della compagnia fornovese, sono state congedate con gli scroscianti applausi del pubblico.

| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto