CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Odori a Borgotaro: ieri la giornata più difficile

Odori a Borgotaro: ieri la giornata più difficile

06 Apr 2017

La puzza non ha abbandonato il paese per tutto il giorno 

Ieri Borgotaro, a parere di molti, ha vissuto la giornata più pesante da quando nell’aria sono iniziate le emissioni odorigene. Gente letteralmente esasperata. Dopo due giorni dove l’odore era particolarmente intenso e gli scolari, al plesso di San Rocco, continuavano ad avvertire fastidi, da martedì sera, se possibile, la situazione si è fatta ancora più difficile. Durante la notte, in diverse abitazioni, in particolare nella zona di piazza Farnese e via Europa, si è faticato a dormire per l’odore acre che penetrava dalle finestre. Secchezza a gola e naso, bruciore agli occhi, mal di testa. Il tutto prontamente segnalato agli enti preposti. Ieri mattina, sin dalle prime ore, la puzza si percepiva nitidamente, olre che a San Rocco, in stazione e nell' area industriale, anche presso lo Zappa-Fermi, al palazzetto e nel centro storico. In pieno giorno qualcuno ha dovuto abbassare le tapparelle per evitare, almeno in parte, che l’odore entrasse in casa. Come sempre, dall’istituto di San Rocco è giunto il solito bollettino di persone che hanno accusato disturbi. 13 alunni delle scuole medie, recandosi in palestra, mentre attraversavano il cortile, hanno lamentato bruciore agli occhi e alla gola. Il pediatra è arrivato, puntale, a visitare gli scolari ed un'alunna ha lasciato anticipatamente la scuola mentre, un'insegnante è andata, per la terza volta, al Pronto soccorso. L'odore, questa volta, era così forte che non ne sono rimasti immuni neppure i bambini della scuola elementare Anna Frank, in via Montegrappa: qualcuno di loro ha avvertito bruciore agli occhi e rossore al viso. I cittadini sono esasperati. Hanno paura: per la salute dei loro figli e per la propria. Paura di non sapere che cosa sta accadendo. Perché, di fatto, le rassicurazioni date più e più volte, vanno a cozzare contro quello che sta accadendo. Ogni giorno, tutti i giorni, registriamo episodi di gente che non sta bene. Non episodi sporadici. Continui. E molti non lo stanno a scrivere sui social, non lo rendono pubblico. Se ne vanno dal loro medico, si fanno prescrivere medicinali e segnalano a chi di dovere. Sperando che prima o poi tutto cessi. Perché, senza entrare nel merito delle colpe, che certo non compete a noi, un dato inconfutabile è che la situazione sta, ormai, diventando insostenibile. 
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto