CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Laminam: ARPAE concede 10 giorni all'azienda per proporre soluzioni alle emissioni

Laminam: ARPAE concede 10 giorni all'azienda per proporre soluzioni alle emissioni

02 Mar 2017

Ed AUSL conferma: "nessun problema per la salute"

Dalla relazione del direttore di ARPAE Parma, Eriberto De Munari, in consiglio comunale, è emerso che dietro al problema delle emissioni maleodoranti ci sono ben quattro criticità, per le quali l’azienda dovrà fornire soluzioni e tempistiche entro 10 giorni, pena la sospensione della produzione:
1) Sostanze odorigene: le sostanze che provocano l’odore ormai tristemente noto a tutti sono di origine vegetale e non sono le stesse che provocano bruciore a occhi e gola;
2) Sostanze irritanti: le sostanze che provocano bruciore agli occhi e alle prime vie respiratorie sono composti acidi, dovuti alla cottura delle argille Il preriscaldo dei materiali, precedente la fase di cottura in forno, origina l'evaporazione degli inchiostri e di altri elementi contenuti naturalmente nelle argille, quali cloro, fluoro e zolfo. 
3) Formaldeide: dai risultati delle analisi è emersa la presenza di questa sostanza, che non era dichiarata in AIA, e della quale non si sa nulla circa l'uso nel ciclo di lavorazione.
4) Sostanza secretata: durante il primo prelievo ARPAE ha rilevato che un parametro superava la soglia di tolleranza. Questa difformità ha innescato automaticamente l’avvio di un procedimento penale, con la conseguente secretazione dei risultati delle analisi.

Il direttore di AUSL Distretto Taro e Ceno, Dr. Gianluca Pirondi, ha escluso che al problema delle emissioni sia legato un problema di salute pubblica.

In Conferenza dei Servizi sono state accolte alcune delle nostre richieste:
1) E’ sospesa l'autorizzazione a incrementare la produzione, secondo i tre step previsti, fintanto che non verranno risolti i problemi esposti sopra;
2) E’ stato fatto divieto all’azienda di procedere in opera alla modifica di processi e materiali. Qualunque attività di ricerca e sviluppo dovrà essere condotta nelle modalità e nelle sedi opportune.
3) E’ stata accettata la nostra proposta di istituire un Osservatorio ambientale che includa i soggetti pubblici, la ditta e il comitato.

 

(da: L'Aria del Borgo)

 

Per maggiori dettagli guarda il TG del 1/3/17

| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Emanuele Berni, Cesare Groppi

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papā Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pių occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole č assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto