CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Boschetto: domani i funerali di Marco Bottali

Boschetto: domani i funerali di Marco Bottali

15 Feb 2017

Ex Ispettore capo del Corpo Forestale dello Stato e consilgiere comunale di Albareto

Aveva sempre un sorriso per tutti, una parola gentile. Un viso aperto, solare, cordiale. Un uomo che non ha mai fatto pesare la sua autorità. Se ne è andato in silenzio, dopo una lunga malattia, Marco Bottali, attuale consigliere comunale ad Albareto e, per 20 anni, ispettore capo del Corpo Forestale dello Stato. Dopo aver tutelato e salvaguardato l’ambiente della Valtaro per oltre 30 anni,  aveva deciso di appendere al chiodo la divisa, con un curriculum di grande rispetto. Responsabile del Comando stazione di Borgotaro dal 1990, Bottali era entrato nel Corpo a 21 anni, assegnato al Comando Stazione di Bedonia. Il suo impegno nella difesa dei boschi contro gli incendi era noto: non si risparmiava mai, in particolare per questo. Nella sua lunga carriera era stato direttore di spegnimento di numerosi incendi di notevole rilevanza. Aveva preso parte alla gestione e al controllo della foresta demaniale ‘Monte Penna’, collaborato con il Consorzio Comunalie parmensi e con la Comunità montana ovest, alla gestione e alla vigilanza delle vaste aree gravate da beni di uso civico. Si era occupato, anche, della difesa della fauna, partecipato a numerosi servizi di protezione civile, tra cui il terremoto dell’Irpinia, a vari ed estesi incendi in Liguria ed alluvioni nel Nord Italia. Numerose le indagini che aveva svolto in campo ambientale, relative ad inquinamento e gestione di rifiuti e, in qualità di relatore, aveva partecipato a corsi di formazione per Guardie Ecologiche volontarie e volontari di Protezione civile. Quando, nell'aprile del 2010, andò in pensione, tutti i cosigli comunali della Valtaro lo vollero ricordare, in un giro di commiato, nel quale Bottalli era accompagnato dall'allora comandante provinciale del Corpo. Amava questo territorio, e qui aveva deciso di rimanere a vivere. Estimatore ed appassionato del canto, da anni, ormai, faceva parte del Coro Voci della Valgotra. Nel 2014 aveva accettato di vivere una nuova avventura: presentarsi come candidato consigliere alle elezioni comunali di Albareto, con la lista di Davide Riccoboni che vinse le elezioni. E, dal 25 maggio di quell'anno sedeva tra i banchi del civico consesso. Il suo desiderio era quello di impegnarsi per la comuntà. E ci era riuscito anche in questo settore. La sua malattia non gli aveva impedito, se non nell'ultimissimo periodo, di essere presente, di partecipare attivamente alla vita amministrativa. Ha lottato sino all'ultimo, perchè amava la vita. La notizia, giunta questa mattina, ha gettato le tante persone che lo conoscono nella tristezza. Marco avrebbe compiuto 59 anni il prossimo 9 maggio. Recentemente abitava in località La Breia, a Sugremaro di Compiano. Lascia la moglie Marisa, le Valentina e Silvia, le sorelle Elisa, Angela e Sara. Questa sera, alle ore 20.30, nella santuario della Madonna del Boschetto, nel comune di Albareto, sarà recitato il santo rosario, mentre i funerali si terranno, sempre a Boschetto, domani, alle ore 15, dove la salma giungerà dall'ospedale Santa Maria di Borgotaro. Nel corso degli anni, come emittente, abbiamo collaborato spesso con lui, instaurando uno splendido rapporto, divenuto di stima ed amicizia. Anche per noi, oggi, viene a mancare un amico, una persona di grande cuore. Ciao Marco, fai buon viaggio
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papā Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pių occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole č assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto