CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Borgotaro ospita il Premio Armando Prada

Borgotaro ospita il Premio Armando Prada

05 Gen 2017

Domenica, dalle 10.30, al teatro Farnese

L’Assistenza Pubblica di Traversetolo, il giorno 8 gennaio 2017 organizza, insieme all’Assistenza Pubblica Volontaria Borgotaro Albareto e A.N.P.AS. Emilia Romagna, un evento dedicato ad Armando Prada.

Armando Prada è stato un milite volontario dell’Assistenza Pubblica di Traversetolo e non solo: Armando era un membro importante di molte realtà del volontariato, attivo in tante associazioni e viveva veramente la realtà sociale e civile del suo paese. Inoltre si è fatto apprezzare in tante altre zone d’Italia dove è intervenuto per portare aiuti concreti a popolazioni colpite da eventi catastrofici; ricordiamo solo che era cittadino onorario di Majano del Friuli dove era stato subito dopo il terremoto del 6 maggio del 1976.

Ecco perché nel momento stesso della sua prematura scomparsa, (9 gennaio 2006) coloro che hanno avuto il privilegio di conoscerlo e di collaborare con lui, hanno voluto promuovere un’iniziativa che ne perpetrasse il ricordo, ma che fosse anche l’occasione per il mondo del volontariato di “celebrare” sé stesso e le persone che si adoperano in tante lodevoli iniziative. Così l’Assistenza Pubblica Croce Azzurra con il patrocinio del Comune di Traversetolo e dei diversi Comuni ospitanti la manifestazione, con l’aiuto di altre Assistenze Pubbliche e quello di A.N.P.AS., dal 2007 ha istituito il “Premio Armando Prada”.

Il premio ha carattere itinerante ed è già stato ospitato, oltre che da Traversetolo, dall’Assistenza Pubblica di Parma, Colorno, Collecchio, Fornovo Taro, Noceto, Langhirano, Salsomaggiore Terme e Calestano. Vengono premiate tre categorie: un Volontario che si è distinto per impegno e per dedizione; un’Associazione che ha avuto iniziative particolarmente lodevoli e un Progetto costruito per andare incontro a nuove esigenze.

Inoltre, in alcune occasioni, sono stati consegnati premi indicati come “speciali”: ad esempio ricordiamo la Comunità di San Patrignano (edizione 2011), Don Antonio Mazzi per la Fondazione Exodus (edizione 2012), S.E. Monsignor Enrico Solmi, Vescovo della diocesi di Parma (edizione 2013), mentre l’edizione 2014 ha visto un Premio alla “Memoria” di Marco Federici, stimato giornalista locale, cronista del quotidiano “La Gazzetta di Parma”, molto vicino al mondo del Volontariato e della Protezione Civile, prematuramente scomparso in un tragico incidente stradale.

 

 

 

 

 

Questa manifestazione, giunta alla sua undicesima edizione, ha sempre raccolto un ampio pubblico, molto sensibile al tema del volontariato, curioso di conoscere le tante associazioni che molte volte operano soltanto in piccole zone: i premi, infatti, hanno un respiro regionale e non solo locale.

Ogni edizione ha avuto ospiti di rilievo che hanno sempre rappresentato ambiti davvero diversi fra loro, ma che erano parte del mondo di Prada, perché Armando era impegnato su vari fronti ed era aperto a tante realtà, dal volontariato al teatro: il Dottor Guido Bertolaso (edizione 2008), la Dottoressa Paola Gazzolo, Assessore Regionale alla Protezione Civile (edizione 2011), Gian Marco Schiaretti, cantante di musical, tra i quali ricordiamo Notre Dame de Paris e Giulietta e Romeo (edizione 2013 che ha allietato la serata con brani tratti dai musical stessi), il Presidente della Regione Emilia Romagna, Dottor Stefano Bonaccini (edizione 2016).

L’edizione 2016, la decima, svoltasi a Traversetolo, presso il Teatro Aurora, ha visto tornare “Armando a casa”, perché si è ravvisata la necessità di riportare questo evento di nuovo nel paese di Armando per ridare ai suoi amici, ai suoi concittadini e a tutti coloro che l’hanno anche solo incontrato, la possibilità di sentirlo di nuovo vicino. Ogni anno il premio è speciale e unico: per la location, per chi viene premiato, per gli ospiti.

In questi anni, anche se il premio si è spostato solo nella provincia di Parma, ha permesso a tante persone di conoscere molte associazioni provenienti e operanti in tutta l’Emilia Romagna mostrando, ancora una volta, che nella nostra regione il volontariato è una realtà diffusa, attiva e attenta a tantissime problematiche. La nostra regione, infatti, può farsi vanto dell’elevato numero di volontari presenti sul territorio, della loro preparazione e della loro capacità di intervenire anche laddove le istituzioni non riescono ad arrivare. E’ questo pensiero che ci aiuta ad andare avanti, tutti i giorni, con la consapevolezza di rendere un servizio importante percorrendo quel cammino che anche Armando Prada ha tracciato e cercando di fare fruttare i suoi insegnamenti e ciò che ha seminato.

 

 

| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papā Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pių occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole č assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto