CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Maltempo: finalmente terminati i disagi provocati dalla nevicata

Maltempo: finalmente terminati i disagi provocati dalla nevicata

01 Mar 2016

Alcune frazioni sono rimaste al buoio per 24 ore 

Le bombe d’acqua preannunciate dalla Protezione Civile, per lo scorso week end, non ci sono state, anche se ha piovuto, ed anche tanto,ma la neve sì. Quella è iniziata a cadere, copiosa, dal primo pomeriggio di sabato e, in breve, ha imbiancato tutto il territorio della Valtaro-Valceno. Si andava dai 70 centimetri caduti ai passi, sino al mezzo metro del comune di Tornolo, scendendo ai 30-40 centimetri nelle zone più alte dei restanti comuni e, circa 15-20 centimetri nelle zone più basse. Una coltre destinata a durare poco, visto le temperature decisamente alte per il periodo, ma che nessuno pensava avrebbe potuto creare tanti disagi. Non sulle strade provinciali e comunali, dove i mezzi spartineve hanno fatto il loro lavoro e, seppur con le dovute precauzioni, ovvie, di quando nevica, e con qualche immancabile lamentela, si è transitato regolarmente. Ma nelle abitazioni, nei negozi, nei locali, dove un blackout dell’energia elettrica ha lasciato al buio e al freddo centinaia di persone. A partire dalle 23.30 circa di sabato. Ad avere i problemi più seri il comune di Compiano, completamente isolato per circa 14 ore e con la sensazione, secondo alcuni telespettatori che ci hanno contattato, di essere stati lasciati ‘soli’. “Abbiamo – ci hanno fatto sapere – potuto parlare solo con un risponditore automatico che, ovviamente, non ci ha fatto capire cosa stesse accadendo. Con soli 20 centimetri di neve, tutto in tilt. Niente energia elettrica nelle case, ma anche nelle attività commerciali che, a fatica, lavorano la domenica e che, oggi, hanno ormai deciso di chiudere”. In effetti il guasto, che ha coinvolto anche i comuni di Albareto, Bedonia, Borgotaro, Tornolo, Bardi e Berceto, è stato di proporzioni abbastanza vaste, dovuto ad alcuni cavi che si sono rotti e caduti a terra a causa della neve pesante, del vetroghiaccio e di diverse piante spezzate e ricadute sui cavi. Tutte le squadre dell’Enel sono state impegnate dalle 2.30 di notte, sino al tardo pomeriggio di ieri. Al buio verso il passo Santa Donna, al buio Brunelli di Borgotaro, dove diverse piante, ci è stato segnalato, sono cadute sulla provinciale, niente luce anche nella frazione Montevaccà di Bedonia, alla località Senato di Tarsogno, a Spallavera di Albareto. E proprio il sindaco di Albareto, Davide Riccoboni, sulla sua pagina facebook, ha aperto una sorta di linea diretta coi suoi concittadini, molto apprezzata, dove ha spiegato di aver fatto, nella prima mattinata di ieri, “un giro di ricognizione per il territorio. Nonostante le strade siano percorribili e libere – si legge - ci sono diversi punti in cui sono caduti piante e rami che intralciano la percorrenza delle strade, stiamo intervenendo per liberare le carreggiate sui tratti di competenza del comune”. Il sindaco metteva poi in guardia sul pericolo di ulteriori cadute di rami, vista la pesantezza della neve e si è premurato di rispondere a chi, in particolare nelle frazioni di Gotra, Bertorella, Campi e Pieve di Campi, lamentava ancora, in tarda mattinata, l’assenza di luce, tornata poi verso le ore 17. In alcune zone si sono verificati anche problemi alla linea fissa del telefono e, come sempre, canali televisivi in tilt o a singhiozzo, dalla serata di sabato e per buona parte della giornata di ieri. Da segnalare problemi sull’autostrada della Cisa dal pomeriggio di sabato. Diversi telespettatori hanno lamentato l’assenza di spartineve in azione, ed in effetti queste foto, scattate in momenti diversi, ne sono una testimonianza    
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto