CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



La tragica scomparsa di Gabriella Perucchini

La tragica scomparsa di Gabriella Perucchini

19 Feb 2016

Morta mercoledì sera in un incidente stradale

È una Valtaro attonita quella che, in queste ore, piange la scomparsa improvvisa della professoressa Gabriella Perucchini, una vita dedicata all’insegnamento, che nel tardo pomeriggio di mercoledì, ha trovato la morte in un tremendo incidente stradale. La donna, nata a Bedonia il 19 settembre del 1945, in pensione da 6 anni, era al volante della sua vettura, una Opel Corsa, e stava rientrando a casa, da Solignano quando, per cause ora al vaglio delle autorità competenti, è entrata in collisione con un altro mezzo, un furgone Renault, adibito al noleggio, guidato da G.M., 37enne di Reggio Emilia, che viaggiava verso Parma. Nel violento impatto l'auto è andata completamente distrutta e la donna ha perso la vita sul colpo, mentre l’uomo, trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria, è rimasto ferito, ma non gravemente. L’incidente è avvenuto all’imbocco, lato Borgotaro, della tettoia paramassi, che si trova in prossimità della località Roccamurata. Immediati sono scattati i soccorsi: sul posto sono giunte l’automedica, l’ambulanza dell’Assistenza Pubblica, una squadra dei vigili del fuoco volontari ed una pattuglia dei carabinieri, che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della professoressa e prestare le prime cure al ferito. La strada provinciale 523 è stata immediatamente chiusa alla circolazione ed il traffico deviato sulla comunale per Calcaiola, sulla riva sinistra del Taro, in comune di Valmozzola. Lunghe code si sono formate per un paio d’ore; la strada è tornata transitabile intorno alla 20.45. Gabriella Perucchini era nata a Bedonia e, dopo il matrimonio, avvenuto nel 1971, si era trasferita a Borgotaro. Insegnante di lettere, aveva svolto la sua attività dapprima alla scuola media di Albareto, dal 1971 al 1975, anno in cui era stata trasferita alla media Manara di Borgotaro dove ha insegnato, ininterottamente, dal 1975 al 1999. Dopo uno stop di tre anni, era tornata a sedere in cattedra nel 2002 e vi era rimasta sino al momento in cui era andata in pensione, nel 2009. Ha insegnato ad intere generazioni di alunni della Valtaro, che in queste ore, sui social, la ricordano con tanto affetto e gratitudine. Dal matrimonio con Giancarlo Delnevo, primo direttore della casa protetta Selene Conti di Borgotaro e, per 10 anni, presidente del Pio Istituto Manara di Borgotaro, sono nate due figlie, Tiziana e Federica. La salma è stata trasportata, ieri sera a Parma, dove verrà sottoposta ad autopsia. Ancora da stabilire la data dei funerali che non dovrebbero essere celebrati prima di martedì prossimo. RTA è vicina alla famiglia in questo momento di grande dolore e porge sentite condoglianze all'amico Giancarlo   
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papā Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pių occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole č assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto