CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Predazioni: in aumento negli ultimi due anni

Predazioni: in aumento negli ultimi due anni

21 Gen 2016

In due giorni uccisi due cani a Montegroppo di Albareto 

Alla lista di animali uccisi da lupi o cani inselvatichiti, se ne aggiunge un altro. Ancora un cane, ucciso nella notte, ancora a Montegroppo, nel comune di Albareto. I proprietari lo hanno rinvenuto a pochi metri dalla loro abitazione, dilaniato. La Polizia municipale locale è intervenuta anche questa mattina, per prendere atto della predazione avvenuta. Non sappiamo se, a colpire, sia stato un lupo oppure un cane selvatico. Quello che però ci sentiamo di dire, a tutti, è di mettere al sicuro, almeno nelle ore notturne, i propri animali. Di non dare nulla per scontato, di non pensare “tanto a noi non succederà”. Nel frattempo un altro caso ci è stato segnalato, oggi, da Mazzareto di Solignano: sabato scorso è stata rinvenuta, tra la neve, a 100 metri dalle abitazioni, una carcassa di animale, con ogni probabilità anche questo un cane, visto che porta un collare. L'escalation di predazioni, in questo ultimo anno, è decisamente aumentata. Se ne contano, in media, 4 la settimana. E nel corso degli ultimi due anni, i cani da caccia uccisi sono stati 53. Ormai su questo delicato tema, si sono formate di fatto due fazioni opposte, che non riescono a dialogare tra loro. Chi vede nel lupo un nemico e chi, invece, lo vede come una risorsa per questo territorio. Ed è convinto che molte delle predazioni avvenute non siano opera sua, ma bensì di cani inselvatichiti. Da uno studio effettuato nel 2015 si apprende che il lupo predilige cacciare per il 70% i caprioli, per il 20% i cinghiali e per solo per il 4% animali domestici. E questo, per chi lo difende, sarebbe un dato inequivocabile: molti attacchi arriverebbero da cani inselvatichiti che, nel nostro territorio, sarebbero numerosissimi. In alcune regioni italiane è stato dato l'ok per l'abbattimento dei lupi, non autorizzato, invece, in Emilia Romagna. C'è una legge che prevede che, se un lupo uccide un animale di proprietà, lo Stato è ritenuto a risarcire. “Ma ad oggi nessuno lo ha ottenuto – sottolinea Raffaella Delpoio, promotrice della raccolta firme per l'istnaza Il lupo di Ronco – le domande restano ferme in giacenza per mesi e mesi. Ora, però, tutti noi che abbiamo subito un danno economico, abbiamo deciso di fare una domanda di risarcimento collettiva. Non vogliamo la carità, ma bensì le bestie che ci si sono state mangiate”. Intanto per sabato prossimo, 23 gennaio, alle ore 20.30, presso la sala polivalente di Sugremaro di Compiano, è stata organizzata una riunione, proprio sull'istanza il lupo di Ronco, alla quale sono invitati tutti coloro che l'hanno firmata e tutte le persone che hanno subito perdite e danni. “All'incontro – sottolineano gli organizzatori - non sono invitati gli animalisti e nessun politico”.
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papÓ Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pi¨ occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole Ŕ assente Ú sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto