CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Albareto: cane ucciso a Montegroppo

Albareto: cane ucciso a Montegroppo

20 Gen 2016

Lupi o cani inselvatichiti?

In questi giorni siamo stati accusati di fare una cattiva informazione, o di informare del nulla. Di essere ripetitivi, di parte, di cercare l'audience facile con un problema che, di fatto, solo noi avvertiamo. E che chiamarlo problema non è corretto, poichè alimentiamo paura e odio. Il problema in questione, che noi continuaiamo a definirlo tale, perchè per noi e per qualche altro migliaio di persone, lo è, sono le predazioni che, quotidianamente, ci vediamo costretti, su segnalazione dei nostri ascoltatori, di cittadini delle Valli del Taro e del Ceno, a riportare. Animali selvatici o domestici predati dai lupi o da ibridi. E, se parliamo di daini, cervi, caprioli predati, lo facciamo poiché i fatti avvengono a pochi metri dalle case, sempre più vicino ai centri abitati. E se parliamo di animali domestici dilaniati, lo facciamo perchè riteniamo che non sia normale che un nostro animale da afffezione venga ucciso così. E, se lo facciamo, è perchè speriamo che, chi di dovere, intervenga per riportare le cose alla normalità. C'è chi dice che i lupi si sono sempre avvicinati alla case, ma i nostri vecchi ricordano che 20, 30, 40 anni fa, gli animali erano liberi nei prati, nei recinti bassi, nei giardini e mai uno era stato predato. Ma forse ricordano male. Questa notte un lupo o un ibrido, ha colpito ancora, nella località Montegroppo, nel comune di Albareto. Ha ucciso un cane, appena dopo il bivio per Squarci, vicino ad un gruppo di case abitate. Il cane era libero, intorno alla casa dei proprietari, che lo hanno rinvenuto come le foto mostrano, questa mattina. Sul posto è intervenuta anche la polizia municipale di Albareto, che ha constato la morte dell'animale, avvenuta per predazione. Impossibile sapere, per ora, se da parte di un lupo o di un cane inselvatichito. Ora la situazione si fa veramente pesante. Ogni giorno che passa ci vediamo costretti, per dovere di cronaca, a dare una sorta di bollettino di morti, non piacevole. E che ciò non sia mai avvenuto prima, come da alcuni anni a questa parte, è un dato di fatto. A questo punto che siano lupi o ibridi, la differenza è poca; ciò che conta, per chi deve subire queste perdite, per chi si trova a pochi passi da casa carcasse di animali, è che la situazione non vada peggiorando, ma si risolva, con l'intervento di chi è preposto a questo. E ci piacerebbe anche che, chi ha competenze in merito, dicesse a quella parte di popolazione spaventata, perchè tutto questo sta accadendo      
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto