CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Berceto: la minoranza di nuovo all’attacco di Lucchi

Berceto: la minoranza di nuovo all’attacco di Lucchi

22 Giu 2010

‘Le regole del sindaco le definiamo folli’ 

Le “ Nuove regole di Lucchi” per amministrare Berceto, che noi definiamo semplicemente folli.  Lucchi, non sopporta che gli si contesti il suo modo stravagante di amministrare , modo peraltro che ha portato Berceto, in passato, al disastro da cui non è ancora uscito. E. a chi lo contesta, risponde con insulti. Poiché noi non facciamo parte della squadra del sindaco , né della leva comunale, ma siamo stati eletti in consiglio comunale dalla metà dei bercetesi, contro il terzo di consensi avuto da Lucchi, continueremo  a fare il nostro lavoro perr informare i cittadini di cosa succede nel palazzo o meglio nella bottega di Lucchi Il suo nuovo modo di amministrare consiste nella persistente deformazione della realtà, che crea confusione nelle persone e ad apparire il mago nei confronti dell’esterno. Come potrà continuare a fare il mago senza fare uscire nulla dal cilindro? Lucchi dimentica che la polvere che continua a sollevare per annebbiare l’orizzonte , poi si dirada e la gente, si chiarisce le idee, ed allora potrebbe succedere ciò che già è accaduto: che venga cacciato dal Comune assieme all’allora sindaco, oggi tornato suo nuovo e convinto sostenitore. Lucchi Dice che ha risanato il bilancio comunale . Anche qui deve mettersi d’accordo con se stesso . Come fa a dire che il comune ha problemi e poi realizza une serie di cose, anche inutili, con gli avanzi di Bilancio? Certo il bilancio andrebbe sicuramente meglio se Lucchi onorasse anche i suoi vecchi debiti che invece, non compaiono ancora nel capitolo delle entrate delle casse comunali. Ci dica chiaramente e con precisione come intende spendere i 2,2 milioni di euro incassati dall’anticipo della cessione della  Casa di Riposo, per 30 anni, prima che finiscano in Fontane, striscioni pubblicitari annuncianti teatrini di periferia  e magari Battaglie Napoleoniche o  altre cose simili. Ci dica anche con chiarezza quali sono quei 17 posti lavoro con nome, cognome e ditta . Lo aspettiamo da Aprile. Parla del grande risparmio ottenuto sullo smaltimento dei rifiuti, tutto da verificare, ma si  dimentica di dire che nel Centro Sportivo “ Chico Mendez” è nato un inceneritore a cielo aperto e dimentica di dire che ha  costretto i bercetesi di prima e seconda casa a portare tonnellate di rifiuti solidi e puzzolenti nei comuni limitrofi. E ancora: In Piazza S. Moderanno si sta ultimando una fontana mausoleo fantasma. Al 16 Giugno non esistono progetto, preventivo, delibera di copertura finanziaria, non esiste la deroga al piano di ricupero, il parere della sopraintendenza, né la documentazione di assegnazione all’impresa.E infine, parliamo della nuova – vecchia ringhiera di protezione del marciapiedi che porta al Poggio: un non senso  assoluto. Spendiamo una barca di soldi , intervenendo su una strada Provinciale, per abbattere un ringhiera esistente, per sostituirla con un’altra a dire poco indecente. Noi siamo sconvolti solo al pensare che ai nostri giovani venga trasmesso questo pessimo esempio di amministrazione. Irrispettoso di qualsiasi regola democratica, della legalità e del rispetto della persone.                                                                                                                            I capi gruppo di opposizione CONTI E SETTI  
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto