CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Berceto: commemorata la figura di monsignor Antonio Moroni

Berceto: commemorata la figura di monsignor Antonio Moroni

21 Ago 2015

Mancato un anno fa 

Berceto ha commemorato la figura di Mons. Antonio Moroni, sacerdote originario di Felino, molto noto nella Valbaganza e scomparso da un anno. La figura di Don Tonino, come lo chiamavano affettuosamente i suoi parrocchiani, non era legata solo alla sua missione sacerdotale, ma anche alla sua professione di docente universitario ed alle battaglie in difesa dell’ambiente. E così, martedì 18 Agosto, nel Santuario di Berceto, il Vicario Generale della Diocesi di Parma, don Luigi Valentini, ha celebrato una Santa Messa in Santuario dove ha ricordato la missione di educatore di Don Moroni. Dopo ci si è spostati nei giardini del Municipio, dove molte persone che avevano conosciuto e lavorato col sacerdote felinese, lo hanno ricordato nei loro interventi. Accoglienza fatta dai ragazzi di Taiwan con i loro tamburi e, subito dopo, ha aperto le orazioni il Sindaco Lucchi: «Don Moroni frequentava Berceto durante le vacanze e, per questo, vogliamo ricordarlo in maniera semplice ma sentita. Don Moroni è stato un educatore, e lo è stato anche per me, poiché aveva una stanza in affitto, come si usava all’epoca, a casa della mia famiglia. A me aveva insegnato il rispetto delle istituzioni, a non parlare mai male degli altri e, soprattutto, quando la gente mi veniva a trovare quando ero assessore provinciale, mi diceva sempre di chiedere loro di scrivere due righe, perché così si sarebbero sfoltite le richieste» Il Sindaco Lucchi ha poi ricordato le battaglie di Don Moroni per i Boschi di Carrega e contro la petrolifera a Fornovo. Sono seguiti, poi, i ricordi di molti personaggi che col prete della Valbaganza hanno condiviso percorsi di vita: Bruno Rossi, Gabriele Alifraco; la consigliera regionale Barbara Lori;Giampalo Serpagli  della Provincia e moltissimi altri amici. Era presente anche l’ex ministro all’ambiente Corrado Clini: «Ho imparato moltissimo da Don Tonino - ha ricordato - La cosa che mi ha colpito di più era il suo approccio all’ambiente non come problema settoriale ma come asse trasversale di tutta la politica. Egli era molto curioso circa il mio lavoro di docente universitario in Cina e mi chiedeva sempre come facevano i cinesi a stare attenti all’ambiente nel momento in cui correvano come i pazzi. Don Tonino, infatti, diceva sempre che i tempi della politica non sono i tempi giusti per l’ambiente».  

| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto