CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Sgominata banda di spacciatori albanesi; tre di loro abitavano a Borgotaro

Sgominata banda di spacciatori albanesi; tre di loro abitavano a Borgotaro

25 Giu 2015

Tutti fermati e tradotti in carcere

Ci sono anche tre cittadini albanesi, residenti nel comune di Borgotaro, tra i sei fermati ed arrestati ieri mattina da i carabinieri della Compagnia di Borgotaro. L'operazione, che ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per concorso in “spaccio di sostanze stupefacenti” e “tentata estorsione”, è stata condotta in collaborazione con i militari degli altri reparti dei Comandi Provinciali di Parma e Genova. Gli arrestati sono: Evis JANECI , 27enne domiciliato a Borgotaro e detenuto per altra causa; Gennci ICI, 39enne residente a Borgotaro, Albano RADA, 28enne residente a Borgotaro;Roland BARKAJ, 30enne residente in Genova; Denis BILBILI, 34enne domiciliato a Parma e Xhafferr CULLHAJ, 25enne residente a Medesano. L’indagine, condotta dai militari del N.O.R. della Compagnia del capoluogo della Valtaro, nasce nei primi mesi del 2014, quando, nell’ambito di un’indagine per delitti contro il patrimonio, viene eseguita una perquisizione nell’abitazione fidentina di un giovane di Albareto, già noto alle forze di polizia, a seguito della quale vengono rinvenuti due involucri contenenti 207 grammi di cocaina. Gli accertamenti , con prolungati periodi di osservazione e pedinamento e con particolari attività tecniche: poste sotto intercettazione 30 utenze telefoniche, per un totale di 17.824 conversazioni ascoltate, per 950ore di lavoro), hanno permesso diaccertare l’uso di parole convenzionali per indicare la cocaina, l’uso di schede telefoniche intestate a persone straniere inesistenti ed il loro vorticoso cambio per eludere le investigazioni;constatare che i destinatari dell’ordinanza avevano creato, dal 2010 a giugno 2014, una rete di spaccio di stupefacenti in Parma e provincia, anche su Borgotaro, approvvigionandosi di cocaina a Parma e da Roland BARKAJ, dimorante a Genova;appurare che Albano RADA, temendo conseguenze penali per la fornitura di droga al giovane di Albareto (della quale era responsabile insieme ad ICI Genci), si rifugiava in Albania, lasciando “campo libero” a Elvis JANECI, che così assumeva il ruolo di unico gestore dello spaccio di  cocaina a  Borgotaro. Sono state documentate svariate cessioni di stupefacenti, tra cui quella riguardante la quantità più elevata viene interrotta il 6 giugno del 2014, quando a Borgotaro viene arrestato Evis JANECI, bloccato con gr. 104 di cocaina, appena acquistata a Genova. Uno degli arrestati, CULLHAJ, allo scopo di recuperare il denaro relativo ad una fornitura di droga a lui non pagata, ha gravemente minacciato di morte JANECI allo scopo – peraltro poi non riuscito – di far saldare tale credito. Infine i militari hanno identificato i vari assuntori di stupefacenti che hanno confermato quanto già acquisito, consentendo di delineare un quadro indiziario di assoluto rilievo. A conclusione dell’indagine, avvenuta a fine dell’estate 2014, è stata quindi redatta un’informativa al P.M., Giuseppe Amara che, concordandone con gli esiti, ha richiesto ed ottenuto dal G.I.P. Maria Cristina Sarli, il provvedimento restrittivo, che ha dato il via all’operazione odierna, con l’impiego di circa 40 militari (ed un’unità cinofila) e denominata"Orlando" perché uno degli acquirenti di droga sui quali si era inizialmente concentrata l’attenzione a causa dei suoi ripetuti contatti con i suoi fornitori aveva appunto questo soprannome.        
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto