CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



L'Unione dei Comuni presenta la disciplina per raccolta e commercializzazione dei funghi

L'Unione dei Comuni presenta la disciplina per raccolta e commercializzazione dei funghi

19 Feb 2015

La domanda va presentata entro il 

In attuazione della legge regionale n. 6/1996 “Disciplina della raccolta e della commercializzazione dei funghi spontanei nel territorio regionale. Applicazione della Legge. n. 652 del 23 agosto 1993" l'Unione dei Comuni Valli Taro e Ceno informa che: - I singoli proprietari, coltivatori diretti e conduttori, a qualsiasi titolo, di terreni boscati, possono essere inoltrare richiesta di autorizzazione ai fini di riservarsi la raccolta in via esclusiva nei fondi e nei terreni in proprietà/gestione - in ogni giorno della settimana e senza limitazioni quantitative; nei fondi tabellati la raccolta può essere esercitata senza limitazioni anche dai componenti il nucleo familiare e dai dipendenti regolarmente assunti per la conduzione del fondo. L’autorizzazione di cui sopra non è da confondersi con il tesserino di riconoscimento per la raccolta dei funghi nei propri boschi, che può essere richiesto in qualsiasi momento dell’anno. Questo non dà diritto alla raccolta in via esclusiva e comporta la deroga dai limiti temporali ma non da quelli quantitativi. - Le Comunalie, i Consorzi forestali costituiti ai sensi della L.R. 30/1981, le Cooperative agricolo-forestali per i fondi di proprietà o in gestione possono inoltrare richiesta ai fini dell’inserimento dei propri territori nelle aree da riservare alla raccolta a fini economici. Alle domande deve essere allegato un piano di conduzione silvocolturale dei terreni per garantire il mantenimento delle condizioni di equilibrio morfologico e idrogeologico e la capacità di autorigenerazione dell'ecosistema (corredato di cartografia e visura catastali nonché di Carta tecnica regionale in scala 1:5.000 o 1:10.000). I terreni , successivamente all’autorizzazione, dovranno essere opportunamente tabellati a cura dei richiedenti utilizzando tabelle conformi ai modelli predisposti e approvati dalla Regione Emilia-Romagna. Le richieste possono essere presentate per i terreni ubicati in tutti i Comuni che facevano parte della ex Comunità Montana (Albareto, Bardi, Bedonia, Berceto, Bore, Borgo Val di Taro, Compiano, Fornovo di Taro, Pellegrino Parmense, Solignano, Terenzo, Tornolo, Valmozzola, Varano dé Melegari, Varsi) Le richieste dovranno essere presentate alla Unione dei Comuni Valli Taro e Ceno – piazza 11 febbraio, 7 Borgo Val di Taro (Pr) - entro e non oltre le ore 10 del 13 marzo 2015. Le richieste presentate fuori dai termini che vengono fissati annualmente da questo Ente o incomplete non vengono prese in considerazione. I moduli necessari per la loro presentazione sono reperibili presso: Unione dei Comuni; Comuni; Corpo Forestale dello Stato; Consorzio Comunalie P.si. Per informazioni: Barbara Fabbi – tel. 0525-921814 b.fabbi@unionetaroceno.pr.it     13 marzo 2015
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papÓ Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pi¨ occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole Ŕ assente Ú sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto