CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Gente del Borgo contro l'amministrazione comunale di Borgotaro

Gente del Borgo contro l'amministrazione comunale di Borgotaro

20 Gen 2015

"Non comprende la reale situazione economica del paese"

Quello che più appare preoccupante dell'Amministrazione borgotarese, come evidenziato anche dai dati contabili presentati poco prima del periodo natalizio, è il suo non accorgersi della gravità effettiva della situazione economica del nostro territorio e della totale mancanza di opportunità lavorative per coloro che sono alla ricerca di un'occupazione.

 

Le poche iniziative assunte dall'Amministrazione continuano a rivelarsi inadatte e a non incidere minimamente sul tessuto economico locale. Commercianti, artigiani, imprenditori, agricoltori sono tutti in palese difficoltà. Per non dire poi dei lavoratori dipendenti che hanno terminato il periodo di mobilità con conseguenze economiche facilmente immaginabili sulle loro famiglie.

L'Amministrazione non può attribuire tutte le responsabilità alla situazione economica nazionale, ma dovrebbe prodigarsi utilmente per favorire l'ubicazione sul nostro territorio di piccole e medie imprese capaci di contrastare la crescente disoccupazione. L'Amministrazione dovrebbe trovare il sostegno della Provincia e della Regione troppo spesso assenti dal nostro territorio per le iniziative importanti e ben presenti invece per i convegni e le manifestazioni insignificanti.

 

Se si guardano i bilanci di questi anni da un lato impressiona l'aumento esorbitante delle imposte comunali che hanno colpito i redditi e la capacità di spesa delle famiglie e dall'altro lato lascia sgomenti la mancanza di una qualsiasi strategia per contrastare la decadenza economica del territorio. L'Amministrazione non è stata nemmeno in grado di aggregare i comuni circostanti verso obiettivi condivisibili. La sede dell'Unione è a Varano e Borgotaro ha perso quel ruolo di centralità territoriale che tutte le precedenti amministrazioni avevano saputo difendere.

 

Ci chiediamo preoccupati quale sarà il contenuto del bilancio di previsione 2015.

Certamente, a nostro avviso, si dovranno tutelare le famiglie annullando tutti gli aumenti tariffari dei servizi a domanda individuale e ridurre sensibilmente le varie imposte che in generale gravano sui cittadini: il Comune dispone infatti di risorse che, se ben utilizzate, rendono rivedibili, ai fini della tenuta economico-finanziaria dell'Ente, tutti questi onerosissimi prelievi.

La manutenzione di numerose opere pubbliche non è più rinviabile: basti ricordare i giardini pubblici, la pista ciclabile lungo il Taro o il fondo di numerose strade frazionali e delle vie del centro storico e del quartiere di San Rocco. Lo stadio è ai limiti della fatiscenza con mattoni che si staccano e cadono. Quello che poi è accaduto alla scuola elementare del capoluogo è di una gravità estrema e non necessita di commenti aggiuntivi.

L'Amministrazione dovrà poi preoccuparsi di rilanciare le attività produttive, che possano promuovere la creazione di nuovi posti di lavoro senza i quali anche la tenuta dei servizi terziari, alcuni dei quali sono già stati ridotti od eliminati, presenti sul territorio rischia di essere una pura utopia.

 

 

Gli anni che stiamo vivendo sono di un'importanza fondamentale per il futuro di Borgotaro: se l'Amministrazione non riuscirà ad offrire una prospettiva lavorativa ai giovani per semplici conseguenze demografiche il declino non potrà più essere contrastato e il nostro paese non potrà ritornare ad avere quel ruolo che nel passato ricopriva. I non risultati di questa Amministrazione purtroppo sembrano non lasciare molte speranze per il futuro.

 

 

 

Gente del Borgo

Alessandro Bocci (capogruppo)

Roberto Marchini

Roberto Stefanini

 

 

| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papÓ Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pi¨ occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole Ŕ assente Ú sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto