CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Le elezioni regionali viste dal Centrodestra Valtaro

Le elezioni regionali viste dal Centrodestra Valtaro

28 Nov 2014

"Il 63% degli elettori è schifato dalla situaizone politica attuale"

MOVIMENTO CENTRODESTRA VALTARO-UNITI PER VINCERE

COMUNICATO

I risultati delle Regionali ci fotografano il 63% di elettori schifati dell’attuale situazione politica, molto più schifati rispetto alle Europee della primavera scorsa e delle passate politiche. Allora, infatti, la protesta di Grillo aveva fatto incetta dei voti di protesta, ora nemmeno Grillo riesce più a contenere l’astensionismo. E’ dunque evidente che tutta l’offerta politica, di tutti i partiti, ha nauseato quel 63% di cittadini che non si sono recati alle urne.

Non ci sono andati gli elettori potenziali del PD: perdere 750.000 voti in Emilia Romagna non gli può consentire di gridare vittoria! E oggi il nuovo presidente Bonaccini governa col consenso del 17% degli emilianoromagnoli, cioè circa la metà del 34% dei voti validi rispetto al 37% dei votanti. Un’ assurdità democratica!

Dall’altro lato, però, non c’è stata un’alternativa credibile e seria, tale da poter convincere il 63% degli elettori. Forza Italia, uscita disastrata con l’8,4%, è stata gestita in modo pazzesco e non è stata capace di proporre né programmi né candidati competitivi. E a fronte di questa frana non è bastato il grande impegno della Lega che col suo 19,6% non ha potuto fare più di tanto. Lo striminzito risultato di Fratelli d’Italia (1,9%) e di NCD-UDC (2,6%) dimostra che le fratture e le divisioni non pagano e non portano da nessuna parte.

Il movimento Centrodestra Valtaro-Uniti per vincere, aveva colto questo stato di cose e, dopo aver denunciato l’abbandono del territorio da parte di tutti i partiti, ha lanciato una proposta programmatica e organizzativa a partire dal basso e ha chiamato a raccolta tutte le sensibilità del Centrodestra valtarese. Questa è la strada che si deve imboccare a tutti i livelli! Ci sarà un nuovo contenitore-partito? Per ora ci dobbiamo ritrovare sui valori che ci accomunano: impresa e lavoro, sicurezza sociale, merito, legalità e libertà, riduzione di burocrazia, di tasse, di sprechi e di caste sono le ragioni forti del nostro stare insieme, per tornare a competere con una classe dirigente rinnovata e credibile, a partire dalle prossime elezioni comunali di Borgotaro.

Del resto nemmeno il PD, che ritorna al Governo in Regione e amministra quasi tutti i comuni della Valtaro e della Provincia di Parma, può dormire sonni tranquilli perché i cittadini si sono schifati di tutti, PD compreso. Allora, se tutto è diventato contendibile, anche dalle macerie del centrodestra si può pensare di dar vita ad un nuovo cantiere, fondato su valori liberali e popolari, capace di ricostruire una vera alternativa al sistema di potere della sinistra e di ridare fiducia ai tanti cittadini che questa volta hanno disertato le urne. Sarà un lavoro lungo, paziente e faticoso, ma non impossibile per i valtaresi e per i parmigiani più coraggiosi e generosi, per gli italiani migliori!

 

Borgotaro, 26/11/2014

| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papā Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pių occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole č assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto