CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Marchini VS giunta Borgotaro

Marchini VS giunta Borgotaro

11 Feb 2010

Rodolfo Marchini, della minoranza, attacca la giunta, definendo i suoi componenti "fifoni e con la coda di paglia!"

“Fifoni, con la coda di paglia!” Non usa mezzi termini il consigliere di minoranza, Rodolfo Marchini, nel rinnovare gli attacchi all’amministrazione comunale di Borgotaro. Canta vittoria per la sentenza di archiviazione della querela, ribadisce le critiche sulla vicenda dell’ex albergo Appennino, sfida, ancora, gli amministratori ad un pubblico dibattito sull’argomento, accusandoli di codardia qualora si rifiutino. “Con questa seconda sentenza di archiviazione – tuona il consigliere – si vanifica la loro volontà di farci passare per delinquenti criminali. Averci portato in tribunale, mentre svolgevamo il nostro dovere di critica politica, ha significato il tentativo di infangare noi, le nostre famiglie, le nostre professioni. Il giudice ha impedito che ci fosse fatto del male, riconsegnandoci dignità personale e libertà politica.” Malgrado ciò, Marchini di dice, anche a nome degli altri consigliere, amareggiato. “Borgotaro ha subìto – prosegue - uno sfregio che non meritava, è scomparso l’albergo Appennino, non a causa di una calamità maturale, ma a causa di amministratori incapaci e superficiali. Con l’alibi ed il pretesto di dover collocare uffici, hanno fatto sloggiare la struttura ricettiva più bella ed importante del Comune.” L’impegno dell’opposizione non  è servito, “scientemente o inconsciamente – commenta Marchini - non hanno rovinato noi,  ma il paese. Più volte li abbiamo sfidati ad un pubblico dibattito sul tema, ma loro, che dibattono  su tutto, questo non lo accettano, sono fifoni con la coda di paglia.” Marchini ammette che, in un confronto pubblico, “li avremmo sbugiardati con fatti e documenti, perché la loro capacità amministrativa è zero.” Per il consigliere di opposizione la giunta non si è resa conto che “non esiste nessuna giustificazione per collocare uffici al posto di un albergo;  la gente continua a mormorare ma loro, pur con la coda tra le gambe, perseverano imperterriti. Non sono capaci di costruire nulla, ma nemmeno di conservare l’esistente e poi si lamentano che Regione, Provincia e Stato non erogano le   risorse che il nostro paese meriterebbe.”” Vorremmo dare una mano per risolvere i problemi ma – termina sconsolato - con simili amministratori, che pretendono di avere sempre ragione, non c’è nulla da fare.”

| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papā Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pių occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole č assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto