CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Thomas: il dottor Kaler vorrebbe sperimentare la cura in Italia

Thomas: il dottor Kaler vorrebbe sperimentare la cura in Italia

18 Ott 2014

Il medico auspica di aprire un centro europeo nel nostro Paese

Dopo mesi di ospedale, finalmente Thomas, il piccolo di Bedonia affetto dalla sindrome di Menkes, è tornato a casa. La scorsa settimana il dottor Kaler, che in America ha messo a punto una cura sperimentale per la malattia del piccolo, è venuto in Italia, a Milano, ed ha visitato Thomas. Intanto ha fatto i complimenti ai genitori per come seguono e curano il piccolo; ha confermato, purtroppo, che il gene di Thomas è molto grave e lo ha inserito subito nel programma di sperimentazione. Purtroppo, però, ad oggi non esistono tempi certi per la data del via libera alla cura. Kaler su questo punto è stato molto chiaro, ha detto che in America potrebbe passare un anno, un anno e mezzo. Per Thomas tempi, forse, troppo lunghi, Il ricercatore, però, spera che i tempi possano essere decisamente più brevi ed è per questo che, dopo aver visitato il bambino, si è incontrato con un medico italiano, Luigi Nardini, per presentare il progetto anche in Italia, Paese che, a differenza dell'America, ha tempi burocratici meno lunghi per questo genere di protocolli. Kaler vorrebbe dare vita in Italia, precisamente a Milano, ad un centro di sperimentazione a livello europeo. A giorni, ormai, dovremo avere notizie più precise circa la richiesta di sperimentazione nel nostro Paese. Attendendo buone notizie, non dimentichiamoci che per il piccolo questa è una specie di corsa contro il tempo, non si fermano le iniziative a lui dedicate. La prossima si terrà a Bedonia, domenica 26 ottobre, grazie alla straordinaria presenza del Maestro Matteo Fedeli, violinista, che suonerà uno Stradivari. Una serata di grande musica, dedicata interamente a Thomas, nella chiesa di Sant'Antonino. Una conferenza stampa di presentazione dell'evento si terrà nella sala consiliare del municipio il prossimo martedì, alle ore 11.30 
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto