CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



L'Unione del Comuni ha approvato il documento programmatico

L'Unione del Comuni ha approvato il documento programmatico

06 Ago 2014

Ed alcune variazioni di bilancio

 

Il 29 luglio 2014 a Borgotaro, si è riunito il Consiglio dell’Unione dei Comuni Valli Taro e Ceno. All’ordine del giorno c’erano punti importanti: la ratifica dei Consiglieri scelti dai Comuni, l’elezione del Presidente e del Vicepresidente dell’Unione e l’approvazione del Documento programmatico, che traccia le linee guida, le priorità e gli obiettivi di lavoro dell’Ente che, da marzo 2014, ha ereditato onori e oneri della ex Comunità Montana.   Il rinnovo delle cariche Il Consiglio dell’Unione è composto da due rappresentanti di ogni Comune aderente: il Sindaco e un Consigliere di minoranza, i quali scelgono il Presidente. Poiché 6 degli 8 Comuni sono stati interessati, a maggio 2014, dalle elezioni amministrative, la composizione del Consiglio è mutata e, in particolare, era necessario ratificare i rappresentanti di minoranza scelti e verificarne la conformità allo Statuto. Il nuovo Consiglio è composto, dunque, dai Sindaci Luigi Bassi, Maria Cristina Cardinali, Fausto Ralli, Diego Rossi, Sabina Delnevo, Emanuele Pedrazzi, Luigi Aramini, Danilo Bevilacqua e dai Consiglieri Corrado Orsi, Daniele Rossi, Riccardo Devoti, Paolo Balbo, Filippo Antoniazzi, Stefano Cardinali, Roberto Stefanini e Mario Comini. Con 9 voti favorevoli rappresentanti 15 quote e 3 astenuti rappresentanti 4 quote, Luigi Bassi, Sindaco di Varano de’ Melegari, è stato riconfermato alla Presidenza dell’Unione. Vicepresidente è Maria Cristina Cardinali, Sindaco di Tornolo, lei pure riconfermata.   Il documento programmatico Il Consiglio con la stessa votazione ha approvato il Documento programmatico che è stato costruito in continuità con il precedente, approvato nel marzo scorso, e tiene conto delle linee guida indicate dall’Unione Europea e dalla Regione Emilia-Romagna per il rilancio della montagna, adattate alle esigenze specifiche del territorio. Tra le priorità individuate: - Il mantenimento della qualità dei servizi sanitari, con particolare riferimento al ruolo fondamentale dell'Ospedale Santa Maria di Borgotaro nell’ambito di tutto il Distretto delle Valli del Taro e del Ceno. - Una maggiore specializzazione e capillarità degli interventi nell’ambito dei servizi sociali, come previsto nel piano di riordino dell’ASP Rossi-Sidoli, con particolare attenzione al Servizio di Assistenza Domiciliare. - Il rilancio dell’agricoltura e delle economie locali, sfruttando le possibilità offerte dal Piano di Sviluppo Rurale 2014-2020, che prevede lo stanziamento di un maggior numero di fondi per opere quali: la valorizzazione delle produzioni, delle filiere e delle peculiarità locali e la prevenzione del rischio idrogeologico, il recupero dei terreni abbandonati e l’utilizzo di energie rinnovabili e nuove tecnologie. - Il miglioramento della viabilità, grazie al completamento della ferrovia Pontremolese e alla riqualificazione delle strade statali e provinciali dell’alta e media Val Taro e Val Ceno. - La semplificazione della gestione amministrativa del territorio, la riduzione della burocrazia e dei costi di anche grazie all’utilizzo degli strumenti telematici.   Individuare i punti di forza Tutte le attività dell’Unione saranno portate avanti secondo criteri di sussidiarietà e in collaborazione con le Amministrazioni locali, le società partecipate, le aziende, le associazioni di categoria e tutti i soggetti che possono contribuire allo sviluppo del territorio. A questo proposito è previsto uno studio, condotto da un team di esperti, che analizzerà i punti di forza e di debolezza dei Comuni e delle attuali strutture di governo dell’Unione per aiutare l’Ente ad avere uno strumento strategico utile per rispondere alle aspettative di cittadini e imprese.   Fondi regionali e modifiche al Bilancio di previsione La scelta di costituirsi in Unione ha permesso ai Comuni di accedere a fondi regionali dedicati, agevolazioni sul Patto di stabilità, priorità delle Unioni di Comuni nelle graduatorie di accesso a finanziamenti regionali. Alla luce dei dati definitivi relativi ai trasferimenti di fondi dalla Regione all’Unione, durante la seduta sono state approvate alcune variazioni al Bilancio di previsione 2014, approvato in maggio. In particolare, si rileva un aumento dei contributi regionali per la gestione delle funzioni associate per un totale di 245.368,80 € (+ 65.368,80 € rispetto al previsto).   Semplificazione amministrativa e nuove tecnologie A proposito di semplificazione amministrativa, durante il Consiglio è stata approvata la partecipazione dell’Unione al progetto “Community Network Emilia-Romagna”, che prevede la costruzione di una rete integrata di servizi telematici in grado di semplificare il rapporto tra Amministrazione regionale e Amministrazioni locali e tra Amministrazioni locali e cittadini. Inoltre, l’Unione si è fatta carico dei costi relativi ai sistemi informatici, accollandosi tutti gli oneri finanziari e azzerando, quindi, le spese per i singoli Comuni.   Il ricordo di Ghidoni e Gaslini La riunione del Consiglio è stata l’occasione per tributare un omaggio a Osvaldo Ghidoni, ex Sindaco di Varsi recentemente scomparso, del quale è stato ricordato l'impegno speso al servizio della propria comunità e di tutto il territorio e la tenacia con cui ha affrontato la malattia. È stato ricordato anche il maestro Giorgio Gaslini, originario di Milano ma da tempo innamorato del nostro Appennino, tanto da donare la sua collezione di dischi e libri d’argomento musicale alla biblioteca di Borgotaro.   La necessità di coesione territoriale   Infine, i Consiglieri hanno ribadito l’auspicio che altri Comuni aderiscano all’Unione per poter ricostruire l’unità territoriale individuata nell’ambito del Distretto sanitario: ciò permetterebbe, infatti, di dare maggiore uniformità amministrativa al territorio e un maggior peso politico per poter affrontare le sfide del futuro. 
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto