CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Rifondazione Comunista contro l'amministrazione di Borgotaro

Rifondazione Comunista contro l'amministrazione di Borgotaro

12 Lug 2014

"Alle prossime elezioni saremo l'alternativa"

Siamo ormai a meno di due anni dalla scadenza delle elezioni amministrative a Borgotaro ed è dunque opportuno riflettere sul cammino percorso e su quello da intraprendere. Come Partito di Rifondazione Comunista avevamo partecipato al percorso delle primarie vinte dall’attuale sindaco Diego Rossi e poi alla formazione della lista. Con non poche difficoltà sia programmatiche che di candidatura. Programmatiche: perché la precedente giunta Oppo (con Rossi vice-sindaco), aveva a fine mandato sostenuto la costruzione di una centrale a turbogas. E’ stato dopo il convegno da noi promosso che il problema è stato reso pubblico e il dibattito che ne è seguito ha portato all’accantonamento del progetto. Candidature: il PD ha posto il veto sulla scelta autonoma del PRC di un proprio candidato. La lista Rossi ha vinto e il candidato scelto dal PRC non è entrato per una sola preferenza. In seguito la Giunta Rossi (PD con un assessore de La sinistra), ha sostenuto e avallato scelte in materia di produzione energetica distanti dalla nostra idea di sviluppo del territorio. L’Amministrazione Rossi ha anche continuamente divagato sul progetto della raccolta differenziata porta a porta. Ad oggi - e dopo la dipartita e le dimissioni dell’assessore de La sinistra Botto – la giunta monocolore PD ha solo un progetto di massima. Di massima perché l’ennesima azienda partecipata in perdita Montagna 2000 non ha mezzi , risorse e capacità tecniche per fare partire una raccolta efficace. Siamo intervenuti spesso sulla situazione difficile precaria e costosa per le tasche dei cittadini, della discarica di Piani di Tiedoli. Sin dal 2009 avevamo, in un convegno, proposto un percorso diverso. Una raccolta differenziata seria è un vantaggio per l’ambiente e un vantaggio per le tasche dei cittadini: costa meno in termini monetari e in termini ambientali. Veniamo all’oggi. Ad inizio anno, dopo le dimissioni del consigliere Botto, il nostro rappresentante nella lista che ha partecipato alle elezioni Carlo Alberto Campi è entrato legittimamente a far parte del consiglio comunale. Abbiamo avviato con la giunta Rossi e con il PD un dialogo perché venisse riconosciuto al nostro partito un ruolo politico in giunta con un impegno preciso sui temi dell’ambiente e delle risorse energetiche. Questo ruolo e impegno non ci è stato riconosciuto. Continueremo e progetteremo un percorso politico (non solo sui temi ambientali) che ci porti alle prossime amministrative in alternativa al PD e alle sue scelte errate sullo sviluppo del nostro territorio, delle sue risorse e dei suoi abitanti.

 

La segreteria di Rifondazione Comunista di Borgotaro

 

 

 

 

 

| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papÓ Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pi¨ occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole Ŕ assente Ú sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto