CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



In carcere per furto, ora denunciato per ricettazione aggravata continuata

In carcere per furto, ora denunciato per ricettazione aggravata continuata

16 Apr 2014

L'omo, operaio 52enne, risiede in Valtaro

I Carabinieri della Stazione di Bedonia, a conclusione di una rapida indagine avviata dopo l’arresto, alla fine dello scorso mese di marzo, di un 52enne originario di un’altra regione, da tempo residente in questo territorio, gravato da specifici pregiudizi polizia , lo hanno denunciato per “ricettazione aggravata continuata”. Nell’ambito delle indagini relative ad altro materiale trovato nell’abitazione dell’uomo, ma del quale era ignota la provenienza, i militari hanno acquisito una serie di elementi a suo carico su altri furti in abitazioni di questo territorio. L'operazione attuata ha portato a risultati positivi, poiché sono stati trovati 3 decoder satellitari, vari mobili di pregio, un’idrodoccia (installata e funzionante), un televisore, vari piccoli elettrodomestici, numerosi articoli casalinghi e altro materiale (per un valore di molte migliaia di euro), tutto posto sotto sequestro. Gran parte di quanto rinvenuto è provento di ben 15 furti compiuti in abitazioni di vari centri (Bedonia, Albareto, Tarsogno) da giugno 2007 sino a febbraio 2014.

Come si ricorderà la mattina del 29 marzo scorso, nell’ambito delle investigazioni avviate su un furto in un’abitazione di Tarsogno compiuto lo scorso mese di febbraio, i militari eseguirono una perquisizione nell’abitazione dell’operaio, trovandovi il materiale rubato a Tarsogno (un decoder tv, 2 coperta elettriche, 2 valigia tipo trolley) e poi una specie di “bazar” con numeroso altro materiale. Le indagini consentivano di appurare che il muratore aveva svolto lavori edili nelle abitazioni di Bedonia e Tarsogno nelle quali erano stati compiuti i furti nell’ottobre 2007 ed aprile 2012. L'uomo venne arrestato e poi tradotto innanzi al Tribunale di Parma ove, processato con rito direttissimo in un procedimento svolto con rito abbreviato nel quale l’uomo ammise le sue responsabilità, venendo condannato alla pena di 3 anni di reclusione ed associato alla casa circondariale di Parma.

 

 

| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papÓ Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pi¨ occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole Ŕ assente Ú sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto