CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Al volante ubriachi e sotto effetto di droghe: 5 denunciati

Al volante ubriachi e sotto effetto di droghe: 5 denunciati

06 Mar 2014

Ritrate, anche, 5 patenti di guida

5 automobilisti sono stati denunciati, a piede libero e 5 patenti di guida ritirate. Questo il risultato dell’operazione straordinaria di controllo del territorio denominata “carnevale sicuro”, iniziata alle 18 di giovedì 27 febbraio e terminata la scorsa notte, predisposta dalla Compagnia Carabinieri di Borgotaro, su indicazioni del Comando Provinciale di Parma, per garantire un tranquillo svolgimento del carnevale borgotarese, che ha attirato nella zona migliaia di persone.

È stato così attuato un dispositivo di controllo capillare e flessibile, in grado di realizzare un’efficace prevenzione ed assicurare rapidità di intervento in qualsiasi località. Nel capoluogo della Valtaro sono stati complessivamente impiegati 80 uomini a bordo di 40 mezzi, eseguendo mirati controlli sulle principali strade, nei pressi delle stazioni ferroviarie e degli altri obbiettivi sensibili. I militari hanno impiegato particolari sistemi elettronici che consentono di rilevare in tempo reale le targhe dei veicoli rubati. Nel corso dei posti di controllo si è proceduto a contestare varie infrazioni al codice della strada, in particolare per guida con abuso di alcool e droga. Gli eventi di rilievo sono avvenuti tutti a Borgotaro, dove personale dell’Aliquota Radiomobile ha denunciato, a piede libero, un 69enne del luogo per “guida in stato di ebbrezza alcoolica”. I militari, intervenuti in seguito ad una segnalazione inerente un automobilista che, soccorso da personale medico, era improvvisamente scappato, lo rintracciavano dopo brevi ricerche, constatando che era in evidente stato confusionale e in non perfette condizioni fisiche. Condotto al pronto soccorso e sottoposto anche all'esame del sangue, risultava con una presenza elevata di alcol. La patente gli veniva ritirata, con conseguente decurtazione di 10 punti e lui segnalato all’autorità giudiziaria. Un 52enne, residente in un altro centro della provincia, è stato denunciato, invece, per “guida sotto gli effetti di sostanze stupefacenti”. I militari, intervenuti in occasione di un incidente stradale autonomo avvenuto sulla s.p. 308, che aveva causato lesioni di media entità al conducente, richiedevano al pronto soccorso dell’ospedale di Borgo Val di Taro, dove l'uomo era stato condotto, l’esecuzione dell’esame del sangue, dal quale emergeva la presenza di cannabinoidi. Per tali motivi la patente dell’uomo veniva ritirata (con conseguente decurtazione di 10 punti) e lui segnalato all’autorità giudiziaria. Un 24enne, anch'egli residente in un altro centro della provincia, p stato pizzicato al volante ubriaco. Fermato durante un posto di controllo, alla guida di una vettura di un’altra persona, appariva in non perfette condizioni fisiche. Sottoposto al test con l’etilometro, veniva accertata la presenza di alcool in misura notevolmente elevata rispetto ai limiti di legge. Anche per lui patente ritirata, con decurtazione di 10 punti e segnalazione all’autorità giudiziaria. Anche un 31enne, residente in un altro centro della provincia, guidava in stato di ebbrezza alcoolica”. I militari, , intervenuti in occasione di un incidente stradale autonomo avvenuto sulla s.p. 523, dal quale l’uomo era uscito incolume, notando il suo evidente stato confusionale, lo sottoponevano al test con l’etilometro, accertando la presenza di alcool in misura notevolmente elevata rispetto ai limiti di legge. Anche per lui patente di guida ritirata, decurtati 10punti e segnalato all’autorità giudiziaria. Anche una 26enne comunitaria, residente in un altro centro della provincia è stata segnalata all'autorità giudiziaria per “guida in stato di ebbrezza alcoolica”. I militari l'hanno trovata con alcool in corpo, dopo un incidente stradale autonomo, che la donna si era procurata nel centro cittadino, dal quale era uscita incolume e le hanno ritorato la patente e decurati 10 punti. Infine, segnalato alla Prefettura, quale assuntore di droga, un 27enne originario e residente in un'altra regione. I militari, notati due giovani compiere strani movimenti in una vettura parcheggiata nel centro di Borgotaro intervenivano, bloccandoli prontamente ed accertando che sulla tappezzeria del veicolo vi erano 2 involucri, con 0,5 gr di marijuana e 0,8 gr di cocaina, della cui detenzione il conducente si assumeva ogni responsabilità, dichiarando che voleva assumerla per uso personale. La droga veniva quindi sequestrata ed il giovane segnalato.

 

 

| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papā Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pių occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole č assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto