CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Lucchi: "spopolamento fiscale"

Lucchi: "spopolamento fiscale"

08 Feb 2014

Il sindaco di Berceto spiega i motivi della 'fuga dalla montagna"

La montagna in generale e Berceto in particolare, visto le ottime strade d’accesso per raggiungerlo ma anche per fuggire, dai primi anni sessanta soffre di un costante e forte spopolamento che i dati, implacabili, degli uffici anagrafe, certificano, puntualmente, ogni anno fatta esclusione, per Berceto per l’anno 2012 dove c’è stato un sorprendente arresto dello spopolamento e addirittura un incremento della popolazione da 2.070 cittadini a 2.072. Ora, ai problemi del passato che inducono a fuggire dalla montagna: mancanza di fabbriche, mancanza di lavoro, carenze di servizi, s’è aggiunta anche la FUGA FISCALE. L’innalzamento delle tassazioni sulla casa, iniziato in modo “esagerato” nel 2012, ha determinato, per l’anno 2013, almeno dal  Comune di Berceto, una “fuga” certificata di almeno 67 residenze. Un dato che sfalsa e parecchio le normali valutazioni sul decremento demografico. Il danno oltre la beffa, per Berceto, è rappresentato dal fatto che il valore catastale degli immobili, le aliquote Imu seconda casa sono notevolmente piu’ bassi che in città. Parma, insomma, avendo le aliquote IMU, prima e seconda casa, al massimo, determina che quanti hanno due abitazioni, magari a Berceto e Parma, se gli è possibile scelgono come residenza Parma per avere le agevolazioni della prima casa e non pagare, quindi, le elevate aliquote della seconda casa. Si preferisce, insomma, per motivi fiscali far risultare la seconda casa a Berceto piuttosto  che a Parma. Per assurdo, il Sindaco di Berceto, ora, per far concorrenza a Parma, per non far diminuire il numero di residenti, dovrebbe innalzare, al massimo le aliquote IMU seconda casa e TASI oltre che la TARI. Lucchi, invece, nonostante questo contraddittorio “scippo” di abitanti da parte della città è intenzionato a mantenere aliquote basse. Le piu’ basse possibili. Oltre alla fuga fiscale, la demografia di Berceto, ha dovuto fare i conti con un arresto di arrivi, sia dai Paesi Europei che Extracomunitari di cittadini visto che la riduzione anche delle tradizionali fonti di lavoro ha addirittura indotto alcuni Rumeni a fare la strada del ritorno nei  loro Paesi d’origine. Tutti questi fattori “esterni” purtroppo sfalsano un risultato positivo che è quello dei nati che è ancora in aumento, nel 2013, di un’unità (16)rispetto a un risultato notevolmente positivo del 2012 che vedeva, in quel caso 15 nati rispetto ai 9  del 2011

Stando ai freddi numeri all’anagrafe di Berceto risultano iscritte complessivamente 2141 persone di cui 1086 maschi e 1055 donne con un saldo negativo, rispetto al 2012 di 31 unità.

Mai come in questo caso i numeri non dicono tutto ma debbono essere valutati. In assenza della “fuga fiscale” infatti nel 2013 la popolazione sarebbe aumentata di 36 unità anziché ridursi di 31.

 

 

| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papā Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pių occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole č assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto