CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



PD: rinviato il congresso regionale

PD: rinviato il congresso regionale

30 Gen 2014

Su richiesta dei segretari provinciali

 

Rinviato il Congresso regionale. I Segretari “ascoltati i territori”
I segretari provinciali/territoriali del PD dell’Emilia-Romagna commentano la decisione del PD nazionale di accettare il rinvio del Congresso per l’elezione del Segretario da loro richiesta nei giorni scorsi e approvata all’unanimità dalla direzione PD ER

11 segretari provinciali del Partito Democratico dell’Emilia Romagna, commentano positivamente la decisione di rinviare il congresso regionale del partito, all’interno del quale si eleggerà il nuovo segretario. “Ringraziamo il Partito Democratico nazionale – scrivono in una nota - per aver accettato la nostra richiesta di rinviare al mese di giugno le Primarie per l’elezione del Segretario regionale, dimostrando grande vicinanza e attenzione nei confronti dei territori. Una richiesta che è nata dal basso, da noi segretari provinciali, che tutti i giorni ci confrontiamo con iscritti, elettori e cittadini, ed è stata motivata proprio dalla consapevolezza che quelle che ci aspettano saranno settimane impegnative, specie per la nostra Regione. In Emilia-Romagna, infatti, andrà al voto amministrativo circa l’80% dei comuni (a fronte di una media nazionale del 50% circa), cinque comuni capoluogo e una quarantina di comuni superiori ai quindicimila abitanti, statistiche che vedono la nostra regione davanti a tutte le altre. Da qui è nata la richiesta di rinvio del Congresso regionale, per evitare l’insorgere di problemi organizzativi e di sovrapposizione di momenti da tenere distinti. Una richiesta che è stata positivamente accolta e votata all’unanimità dalla direzione regionale del 22 gennaio scorso e, oggi, approvata dal PD nazionale.
Ora potremo concentrarci sulle tante P rimarie per la selezione dei Sindaci nei Comuni che hanno fatto tale scelta e, più in generale, alla costruzione delle alleanze e dei programmi per una sfida elettorale che coinvolgerà quasi tre milioni di cittadini emiliano-romagnoli. Senza dimenticare il voto per le elezioni E uropee che sarà abbinato a quello amministrativo, sempre il 25 maggio.
Il rinvio ci permetterà anche di affrontare un percorso fatto di ascolto e di proposta per arrivare ad un Congresso regionale che veda la più ampia partecipazione e che sappia indicare le linee guida per il futuro del PD in Emilia-Romagna”.


 

| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto