CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Bardi: 'nessuna struttura ai piedi del castello'

Bardi: 'nessuna struttura ai piedi del castello'

11 Mag 2010

La minoranza consiliare ribatte ai tre ex sindaci

<Eravamo e siamo fermamente contrari all’edificazione di qualsiasi tipo di struttura nei pressi del castello, anche alla luce dei numerosi scempi autorizzati da alcune precedenti amministrazioni, che sono sotto gli occhi di tutta la popolazione>. Ferma e secca arriva la replica del gruppo consiliare di minoranza ‘Con noi per Bardi’, all’indomani delle affermazioni di tre ex sindaci del paese, Bruno Berni, Pietro Tambini e Carlo Pio Marzani, che denunciavano la possibilità che l’amministrazione comunale desse il via libera alla costruzione di un ricovero per asini, ai piedi della fortezza e che questo fosse possibile grazie ad una delibera votata all’unanimità da tutto il civico consesso. <Se ci si riferisce alla delibera consiliare n. 11 del 30.01.010 – prosegue la nota – avente al oggetto la variante alle Norme Tecnico Attuative, del vigente PRG, sottolineano che il provvedimento riguarda la costruzione di piccole strutture annesse ad abitazioni già esistenti, per il ricovero di attrezzi da giardino o la custodia di animali da affezione>. Questi piccoli ricoveri, sono sottoposti alle limitazioni dei vincoli dei piani sovraordinati  e non possono costituire deroga ai diritti di terzi in termini di distanza dai confini di proprietà e dai fabbricati esistenti, rispetto ai quali si applicano le norme del codice civile. <Pertanto - riprendono i consiglieri Silvano Canova, Enrico Ferrari e Fabrizio Costa – alla luce di queste chiare regole non interpretabili ad personam, viene garantita la tutela del patrimonio storico, paesaggistico ed ambientale. Il criterio che prevede l’annessione di queste costruzioni alle residenze esistenti, consente che gli interventi non vadano a modificare la potenzialità urbanistica del territorio>. Confortati da questa premessa, chiara ed inequivocabile, <ci sentiamo   -terminano i consiglieri di opposizione – di tranquillizzare la popolazione, garantendo che il nostro gruppo, attraverso un comportamento serio e responsabile, si batterà sempre ed incondizionatamente, contro iniziative potenzialmente lesive per l’immagine ed il decoro del nostro paese. E siamo pronti a dare la nostra disponibilità al confronto su tematiche o problemi ben più importanti per la comunità bardigiana e, ancora una volta, ci rammarichiamo perché il buon nome del nostro paese viene ridicolizzato da polemiche come questa>.
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto