CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Borgotaro: il Giro d'Italia passa il 14 maggio

Borgotaro: il Giro d'Italia passa il 14 maggio

06 Mag 2010

Attesa per l'arrivo della Carovana

l grande appuntamento è fissato il 14 maggio.Quel giorno il Giro d’Italia tornerà ad abbracciare il Parmense.La sesta tappa prenderà infatti il via dal Fidenza Village per arrivare a Marina di Carrara dopo 172 chilometri. Ila sesta tappa toccherà anche Solignano,Valmozzola,Roccamurata, Ostia Parmense e Borgotaro,prima di passare la provincia di Massa Carrara una volta scalato il Passo del Brattello. «Al territorio di Parma mancava il Giro come al Giro mancava il territorio di Parma - ha dichiarato Zomegnan - Tutto è pronto ormai per la 93esima edizione della corsa rosa.Partiremo da Amsterdam l’8 maggio,un’occasione importante per proseguire nell’obiettivo dell’internazionalità.La manifestazione deve tornare a essere un evento globale.L’anno scorso la Vuelta è partita da Assen,in estate il Tour partirà da Rotterdam. Se il Giro parte da Amsterdam, significa che in questo ha già vinto».La tappa del 14 maggio renderà omaggio a un grande giornalista e scrittore.«La carovana passerà da Borgotaro,il paese che di Bruno Raschi - ha ricordato il direttore del Giro - Fu lui ad assumermi alla Gazzetta dello Sport.Non dimentichiamo che proprio la tappa parmense proporrà le prime salite che inizieranno a delineare la classifica». Rispetto all’anno scorso la corsa perderà Lance Armstrong,impegnato con la RadioShack al Giro della California,ma Zomegnan tiene a precisare come alla partenza non mancheranno i campioni:«Ci sarà Carlos Sastre, già vincitore del Tour,il campione del mondo Cadel Evans,e naturalmente Ivan Basso». Zomegnan interviene anche sulla questione Lampre.«Tutti i corridori sono invitati al Giro sub judice e lo saranno fino al pomeriggio del 7 maggio.Ovviamente l’organizzazione terrà presente tutti i fatti di cronaca.Il principio della presunzione di innocenza guiderà le nostre decisioni, ma non faremo sconti qualora dovessero arrivare sentenze di condanna.Una cosa è certa:determinati corridori che sono tornati alla vittoria dopo aver preso in giro gli appassionati non saranno sicuramente ai nastri di partenza ».Il riferimento sembra essere a Riccardo Riccò. Zomegnan,infine,ha confermato l’ipotesi di un arrivo di tappa a Parma in un prossimo futuro: «L’assessore comunale allo Sport Roberto Ghiretti si fa interprete di questa richiesta ogni settimana perché molto appassionato. Ogni anno riceviamo circa ottanta richieste di città desiderose di ospitare la manifestazione, non possiamo accontentare tutte.Certamente però Parma è nelle nostre considerazioni.La città ha dna ciclistico.Il Giro, con le sue 163 televisioni collegate, potrebbe rappresentare la giusta vetrina,anche per un’operazione di marketing territoriale.E Parma può vantare delle straordinarie eccellenze da mettere in mostra». (a seguire le più belle foto del passaggio del Giro d'Italia a Borgotaro)
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papā Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pių occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole č assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto