CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



L'indebitamento dei Comuni della Valtaro-Valceno

L'indebitamento dei Comuni della Valtaro-Valceno

20 Ago 2013

Ma glia nera a Berceto; bene Bedonia e Borgotaro

Italiani, popolo di ‘debitori’ Nel bel Paese, purtroppo, neppure il tempo di lanciare il primo vagito, ed un neonato si trova con un debito pubblico, pro capite, di tutto rispetto. Accade in tutta la Penisola,  Valtaro-Valceno comprese. Certo, si tratta di un debito che andrebbe stimato di mese in mese, se non proprio di giorno per giorno ma, più o meno, il valore del debito pubblico pro capite, in Italia, è di 32mila 300 euro ciascuno. Entrando nel dettaglio, nella provincia di Parma i debitori maggiori, abitano tutti in Valtaro –Valceno. In testa a questa triste classifica, che nessuno vorrebbe vincere, c’è Berceto, con un debito totale di 12 milioni324mila217euro. Nessuna sorpresa poiché, da tempo,  è lo stesso sindaco, Luigi Lucchi, a denunciarlo. Il debito pro capite, vale a dire per ogni singolo cittadino, è pari a 5mila687euro. Berceto è seguito da Valmozzola, anche se il  divario, tra le due municipalità, è evidentissimo: oltre 10 milioni di euro. Valmozzola si ferma, si fa per dire, a 2 milioni110mila270euro di debito, pari a 3mila620euro procapite. Poi è il turno di Varano Melegari, con 9milioni27mila778euro, pro capite 3mila331euro. E’ poi la volta del comune di Bore, con 2 milioni592mila920euro, pro capite 3mila209euro. Il debito di Tornolo si ferma a 3milioni395mila722euro, pari a 3mila29euro pro capite. Pellegrino Parmense si ferma a 3milioni244mila877euro, pari a 2mila993euro pro capite. Si scende e, nella classifica, si incontra Solignano: per questo comune l’indebitamento è pari a 4milioni178mila477euro,, pro capite 2mila312euro; per Varsi la cifra si ferma a 2milioni842mila293euro, pro capite 2mila207euro;  segue Compiano,  con 2milioni305mila803euro, pro capite 2mila62euro. Poi segue Bardi, con 3milioni845mila588euro, pro capite 1.632euro; Per Albareto l’indebitamento è di 2milioni842mila759euro, pro capite 1.280; per Fornovo il debito è pari a 6milioni.908mila405euro,  pro capite 1.097. Bedonia è uno dei comuni che contiene il debito: 4milionie256euro, pro capite 1.082; per Borgotaro il debito è di 6milioni558mila75euro, pari, pro capite a 893. Infine, per Medesano, il debito è di 8milioni232mila644euro, pro capite 759euro. I numeri sono stati resi noti, dall’Archivio dei certificati del bilancio di previsione e del conto consuntivo degli enti locali, comunicati dai Comuni alla Regione, che poi li ha messi a disposizione, di recente, per la prima volta. I dati si riferiscono all’inizio del 2012, dai Bilanci consuntivi 2011, approvati un anno fa. Ma, va detto, che nel corso dell’ultimo anno non è cambiato molto. Il sindaco di Berceto, in una nota, ha sottolineato che il debito procapite per ogni cittadino di Berceto (mutui + debiti spesa corrente) nel giugno 2009 era di euro 7.505, nell’agosto di quest’anno,  è di euro 4.600 circa.
“I miei concittadini- ha detto - hanno, quindi, rispetto al giugno 2009, circa 2.905 euro in meno di debito procapite. Riuscire in tutto questo in piena crisi economica, finanziaria, politica e Istituzionale non è stato semplice.

| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto