CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Borgotaro: “I giovani contro il dolore”

Borgotaro: “I giovani contro il dolore”

16 Mag 2013

Gli studenti dello Zappa Fermi celebrano la XII giornata del sollievo 

“I giovani contro il dolore” è il tema al centro del “working school” (l’alternanza  scuola-lavoro) che ha coinvolto 3 studentesse di quarta, del Liceo Linguistico Zappa Fermi di Borgotaro. Per dieci giorni - dal 16 al 30 aprile scorso – le ragazze hanno frequentato l’hospice “La Valle del Sole”dell’Azienda USL, con l’obiettivo di conoscere l’équipe curante, il tipo di lavoro svolto e l’attività dei volontari dell’Associazione “Gli Amici della Valle del Sole”. Durante il tirocinio, hanno ideato, con la supervisione dei professionisti del Centro, un questionario per fotografare il rapporto dei giovani con il dolore e la sofferenza. Il questionario è stato poi somministrato a due classi, la prima e la quarta del Liceo Linguistico.

In occasione della “Giornata dell’Arte”, il 21 Maggio, durante la mattina, le tre studentesse illustreranno la loro esperienza: incontreranno la popolazione presso Palazzo Imbriani (via F. Corridoni), esponendo le varie tappe del lavoro di costruzione del questionario e i risultati emersi dalla prima somministrazione. Si tratta di un evento per celebrare la XII giornata nazionale del sollievo. L’iniziativa, realizzata grazie alla collaborazione tra Azienda USL e Istituto Zappa Fermi, ha la duplice finalità: informare i ragazzi sulla possibilità di gestire il dolore e la sofferenza grazie ai servizi esistenti sul territorio; formare alcuni giovani affinché possano divulgare a loro volta tra i coetanei le giuste informazioni sul questa tematica. “E’ un’esperienza questa - spiega Giuseppina Delnevo, responsabile infermieristica de La Valle del Sole – che abbiamo ripetuto, dopo averla fatta lo scorso anno, con grande piacere. Ancora una volta, lo scambio e la conoscenza reciproca tra professionisti del Centro e giovani studenti ha arricchito entrambi. Il “working school” così realizzato non solo è una possibilità di incontro tra ragazzi e mondo del lavoro, ma anche un’opportunità di crescita, in quanto entrano in  contatto con realtà differenti rispetto a quelle che abitualmente vivono. Da non dimenticare, poi – conclude Delnevo – che i giovani con la loro spontaneità e capacità di comunicazione nel trasferire le esperienza vissute, riescono a veicolare in modo efficace messaggi verso i loro coetanei, contribuendo così alla formazione di persone consapevoli e informate”.

 

 

 

 

| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto