CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Maltempo: frane in movimento e fiumi al limite

Maltempo: frane in movimento e fiumi al limite

06 Apr 2013

Allerta sino a domani mattina alle 8

La montagna soffre e preoccupa, con le sue frane, alcune in movimento, altre pronte a riproporsi e ai fiumi e corsi d’acqua, ormai quasi al limite massimo della portata. E’ una fase di attivazione, quella dichiarata dall’Agenzia regionale di Protezione Civile, con una nuova allerta meteo che dovrebbe cessare alle ore 8 di domenica 7 per pioggia e rischio idrogeologico.  L’avviso riguarda tutto il Parmense, con valori che in montagna possono superare anche gli 80 mm di pioggia giornalieri e possibili nevicate sopra i 1000-1200 metri. “ E’ un’annata davvero particolare, in sei mesi nell’alta val Parma e in val d’Enza è caduta tanta pioggia quanta di solito cade in un anno. Non ci sono state fino ad ora precipitazioni intense ma continue e l’acqua caduta ha mosso le frane storiche quiescenti. Operiamo su tutti i fronti anche di notte per tenere aperte le strade ma la situazione è critica”. A sottolinearlo è l’ingegnere Gabriele Alifraco dirigente Ambiente e Viabilità della Provincia che fa il punto della situazione delle strade provinciali. “Rispetto al bollettino strade di ieri – spiega - è peggiorata la situazione della sp 15 fra Calestano e Berceto nelle zone di Casa selvatica dove c’è la frana storica, a Riva dei preti con caduta massi, in località Chiastre, Armorano.Sono peggiorate le condizioni per smottamenti della sp 308 a Solignano e della sp 110 Varano Solignano. Rimane chiusa la sp 112 di Pessola, in quanto non è possibile eseguire l’intervento col maltempo, e la 104 tra Cassio e Solignano. In mattinata le precipitazioni hanno concesso una pausa, ma l’allerta meteo, lo ricordiamo,prosegue fino a domenica”. I fiumi Taro e Ceno ed i loro affluenti, ancora reggono, ma in queste ore si sono particolarmente ingrossati per le piogge, continue, che si abbattono senza sosta sul territorio della montagna ovest. Problemi di viabilità si sono verificati a Pietramogolana, nel comune di Berceto, non per il maltempo, ma a causa di incidente occorso ad un articolato, fortunatamente, senza feriti che, poco dopo Valmozzola, si è messo di traverso sulla carreggiata, impedendo il transito agli altri mezzi. Al lavoro, tutta la mattina, uomini di una ditta locale, per recuperare il mezzo e ripristinare la viabilità.

| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto