CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Frane: tutto il parmense è in pericolo

Frane: tutto il parmense č in pericolo

04 Apr 2013

Coinvolti 900 Km di strade

Situazione critica a Valmozzola, dove il territorio pare ormai sgretolarsi, in più parti, con i versanti che ormai sono saturi di acqua e non ce la fanno più a contenere i detriti ed i massi che si staccano continuamente. Sul versante della Val Taro, rimane interrotto al traffico il tratto stradale che unisce Branzone a località Tasto. La riattivazione di una frana ha provocato un dislivello, nell’asfalto, pari a due metri, e i viaggiatori stanno vivendo, da qualche giorno, ormai, tanti disagi, in entrambe le direzioni di marcia. Problemi anche a Casaselvatica, nel comune di Berceto, dove uno smottamento sta creando non pochi problemi alla viabilità. Ieri è stata interessata anche la strada vecchia per Bertorella, dove per alcune ore diversi operai hanno lavorato, per ripristinare la viabilità. La strada rimane comunque a rischio. A rischio vi sono anche molti ponti, per i fiumi che si sono ingrossati con le forti piogge di questi ultimi giorni. La tregua che il maltempo ha concesso, fa un po’ tirare il fiato a Comuni, Provincia e Regione, che continuano a monitorare la situazione. Una situazione che pare essere destinata, però, a peggiorare, tanto che la Lega Nord ha chiesto, alla regione, di intervenire, chiedendo lo stato di emergenza. Lo ha fatto presentando una interrogazione firmata dai consiglieri Manfredini, Bernardini, Cavalli e Corradi che definiscono questa emergenza maltempo, una delle più gravi, in assoluto, degli ultimi anni. “Sono oltre 3mila i chilometri di strade danneggiate dal dissesto in Emilia Romagna. La Regione chieda lo stato di emergenza”. E’ il loro appello. “Il primo trimestre del 2013 – dicono gli osservatori meteorologici – è stato il più piovoso dal 1904. Quello appena passato è stato invece il marzo più piovoso degli ultimi 60 anni. Piogge e disgelo hanno funestato l’Appennino e ora alle magre casse pubbliche è richiesto un esborso straordinario di ingenti risorse che, come tale, richiede un aiuto straordinario”.“Gli episodi sono allarmanti. Nel parmense sono coinvolti 900 chilometri di strade. E’ di queste ore la notizia che il ponte sul Mozzola è compromesso da infiltrazioni d’acqua, mentre la frana di Signatico ha ripreso l’attività e minaccia la Provinciale. Disagi e problemi si registrano un po’ ovunque e sono solo gli ultimi episodi di un’emergenza che ha proporzioni vastissime e piuttosto gravi, che richiedono l’immediata adozione di provvedimenti straordinari”.

| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papā Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pių occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole č assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto