CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Borgotaro iscirtto all'istituto del 'Nastro Azzurro'

Borgotaro iscirtto all'istituto del 'Nastro Azzurro'

24 Apr 2010

Per la medaglia d'oro al Valor Militare

Il comune di Borgotaro è stato ufficialmente iscritto all’elenco delle medaglie d’oro dell’Istituto Nazionale del Nastro Azzurro. Il riconoscimento, con il quale il capoluogo valtarese aveva acquisito il diritto sin dal conferimento della decorazione, è stato formalizzato in occasione del 25esimo anniversario di quell’importante avvenimento. <L’Istituto riunisce - ha spiegato il presidente provinciale, Alberto Pietroni – su base volontaria, tutti i decorati al valor militare. Nei circa 90 anni della sua esistenza, 95mila iscritti sono entrati a far parte del Nastro Azzurro. Gli scopi sono quelli di mantenere vivi gli ideali patriottici, per i quali i nostri padri hanno sacrificato molto della loro vita, affrontato disagi e rinunce per mantenere fede ad un giuramento prestato>. E proprio questo è stato l’obiettivo della cerimonia, avvenuta nell’aula consiliare di palazzo Manara, a cui, oltre alle Istituzioni e alle associazioni partigiane e quelle di volontariato, ha partecipato anche un nutrito gruppo di alunni della locale scuola elementare. <Ci si è ricordati dei nostri caduti partigiani e dei nostri caduti civili – ha commentato il sindaco, Salvatore Oppo - delle stragi avvenute in alcuni paesi; si è trattato, dunque, di un momento toccante. Dobbiamo parlare ai giovani di questo triste periodo della nostra Nazione, affinché ricordino e conservino nel cuore questi momenti significativi di resurrezione dell’Italia>. La semplice cerimonia, consistita nella consegna del certificato d’iscrizione all’Istituto Nastro Azzurro, e alla collocazione della medaglia conferita a Borgotaro sul labaro della sezione provinciale dell’associazione, ne ha riportato alla memoria un’altra, ben più festosa, ovvero quando, il 12 settembre 1985, l’allora Presidente della Repubblica, Francesco Cossiga, appuntò la decorazione sul gonfalone del capoluogo valtarese. Un ricordo rimasto indelebile in chi, all’epoca, rivestiva la massima carica del Comune. <Era stata una cerimonia emozionante, per me e per chi avevano partecipato – ricorda l’allora sindaco, Valentino Delmaestro – Erano momenti molto importanti, che avevano significato anche un particolare legame di tutta la popolazione. Oggi, noi tutti abbiamo la possibilità di criticare e di dire ciò che vogliamo; una libertà che credo ci venga anche da chi, allora, ha combattuto>.
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papÓ Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pi¨ occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole Ŕ assente Ú sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto