CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Florentina: in attesa delle nuove ricerche

Florentina: in attesa delle nuove ricerche

05 Mar 2013

La sorella chiede verità e giustizia

Le ricerche di Florentina riprenderanno, anche se non è ancora possibile definire la data, a causa della neve, ancora troppo presente in diversi punti del territorio che sarà interessato dalla battuta. Si attende che si sciolga completamente e che, soprattutto, non ne cada più. Ricerche che, ancora una volta, saranno concentrate nella zona di Albareto. Carabinieri, vigili del fuoco, protezione civile, guardie forestali, Assistenza Pubblica, volontari ed unità cinofile; tutti insieme, alla ricerca di qualche indizio che porti alla verità sulla vicenda di Florentina. Un vero rompicapo, una sparizione assurda, senza tracce. Una scomparsa voluta e pensata, per gli inquirenti,  una fuga impensabile per la sorella che, a giorni, tornerà in Italia, dalla Romania, per cercare personalmente notizie. La donna, con tutte le sue forze, continua ad urlare che la sorella è morta, uccisa da qualcuno. Non incolpa nessuno, ma è certa che Flori non avrebbe mai potuto andarsene, senza dare più notizie e, soprattutto, lasciando il figlio di due anni. Una certezza che arriva da chi, la mamma 33enne, la conosce molto bene, e che ha quindi indotto, con ogni probabilità, gli inquirenti, a mettere in atto una nuova battuta di ricerche, come quella avvenuta nel mese scorso, dopo la denuncia di scomparsa fatta dal compagno, Paolo Devicenzi, l’unico ad aver raccontato cosa sia accaduto quella notte, la notte in cui Florentina se n’è andata di casa, e l’ultimo, dunque, ad averla vista. Allora la zona venne setacciata palmo a palmo, anche con l’ausilio di un elicottero, ma invano. Certo, il tempo è trascorso, 38 giorni, tanto tempo, forse troppo. Senza che mai una segnalazione sia stata fatta. La donna, allontanatasi alle 3 e 30 del mattino, se n’è andata dal paese della Valtaro senza che nessuno l’abbia vista, senza che nessuno l’abbia neppure avvistata, in qualche parte di Italia, o del mondo. Qualcuno aveva ipotizzato che la donna potesse essere tornata nel suo paese, dove vive la famiglia d’origine. Ma di lei, neppure là, nessun indizio. Che potesse essersi innamorata di un altro uomo, ed essere scappata con lui… Ma perché lasciare il bambino, dal quale non si separava praticamente mai? La sorella e le amiche chiedono che i riflettori non si spengano su questa storia, come invece sta accadendo. Chiedono che Florentina sia cercata e trovata, viva o morta. Che si possa davvero capire cosa sia successo quella notte, tra il 25 e 26 gennaio, data in cui la donna se ne va di casa, facendo perdere le sue tracce. Si ripartirà da lì, dalla casa che la donna divideva col compagno Paolo da ormai quattro anni e si perlustrerà tutta la zona, spingendosi nei boschi, nelle zone vicino al fiume. Sperando che questa volta qualcosa venga alla luce.

| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto