CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Montagna sicura: i consigli del Soccorso Alpino E.R.

Montagna sicura: i consigli del Soccorso Alpino E.R.

02 Mar 2013

Week end in Appennino con un metro di neve

Oltre un metro di neve su tutto l’Appennino Parmense, con un weekend che si prospetta all’insegna del bel tempo; dal  Monte Maggiorasca  al Passo del Lagastrello saranno migliaia le persone – alpinisti, scialpinisti, escursionisti con le ciaspole – che popoleranno i sentieri ed i pendii dei crinali emiliano-ligure e tosco-emiliano della nostra provincia, che in poco più di un’ora d’auto dalla città proiettano gli appassionati degli sport all’aria aperta in scenari suggestivi, resi ancor più magici da una spessa coltre bianca. Una quantità di neve che – seppur di entità non eccezionale – è comunque abbondante, superando largamente in tutto il territorio, dai mille metri di quota in su, il metro di spessore.

Il  Soccorso Alpino Emilia-Romagna raccomanda, a tal proposito, a tutti gli appassionati di montagna di prestare particolare attenzione alle condizioni nivo-metereologiche, ricordando che anche sui pendii appenninici  - in caso di forte sovraccarico della coltre nevosa - è presente il rischio di distacco di slavine.  E’ quindi importante pianificare attentamente il percorso consultando i bollettini valanghe e tenendo presente l’esposizione dei pendii, la presenza di vento e  la possibile formazione di ghiaccio; inoltre, risulta indispensabile per coloro che intendono praticare scialpinismo o  sci fuori pista, e nelle escursioni con le ciaspole, avere un’adeguata attrezzatura, in particolare il kit per l’autosoccorso in valanga, costituito da A.r.t.v.a. (indossato sul corpo, acceso ed in trasmissione), pala e sonda da valanga,  picozza e ramponi – in special modo per chi intende salire oltre la linea della vegetazione boschiva -  oltre ad uno zaino con un indumento di ricambio asciutto e possibilmente un telino termico.  “La Stazione “Monte Orsaro” di Parma – spiega il vice capostazione Enrico Triani – è comunque presente sull’intero territorio provinciale con oltre settanta tra tecnici e sanitari, pronta ad intervenire in caso di necessità. La prudenza e la conoscenza dei propri limiti resta comunque fondamentale: non bisogna mai arrischiarsi in solitaria su sentieri e crinali sconosciuti, inoltre è una buona regola lasciare detto ad un familiare o al titolare del rifugio più vicino dove si intende andare, ricordandosi di portare con se un telefono cellulare.” In caso di necessità, è attivo il numero verde regionale 800-848088 mentre per le emergenze sanitarie i soccorsi sono attivabili tramite una chiamata al 118.  

| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto