CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Varsi: il sindaco ribatte alla minoranza

Varsi: il sindaco ribatte alla minoranza

23 Apr 2010

E difende l'operato della sua amministrazione

Osvaldo Ghidoni, sindaco di Varsi, rinvia al mittente le accuse formulate dall’opposizione che, in un recente intervento, aveva parlato di scarsa trasparenza e di scorrettezza amministrativa e ribatte, iniziando dalla vicenda dell’assunzione diretta di un dipendente comunale. <Non è vero  - incalza - che c’era tempo per fare un concorso poiché, alla metà di agosto, mese della comunicazione delle dimissioni della responsabile della Ragioneria, e con i tempi tecnici necessari per compiere le procedure obbligatorie di mobilità preventiva, il responsabile si sarebbe insediato fuori dai tempi necessari a compiere il passaggio al nuovo sistema informatico, la cui sostituzione è stata decisa dal precedente responsabile, stilare un consuntivo e predisporre gli atti di passaggio da un esercizio finanziario all’altro>. Dunque, l’amministrazione è ricorsa ad un incarico annuale, per poi fare un normale concorso  pubblico, <cui potranno partecipare persone di Varsi e della Valceno, anche se la legge ci permette un incarico per tutta la durata del nostro mandato. Questo, per noi, è correttezza!>  Altre obiezioni di questo tipo la minoranza, rammenta il sindaco, le sollevò quando si sostituì il Revisore dei conti, <guarda caso di Parma – sottolinea - con una figura professionale di Varsi; allora la scelta fu contestata in quanto, il revisore ‘esterno’, poteva fare ancora un mandato: è questa la nostra poca trasparenza? Oppure – si chiede Ghidoni - quello che sta emergendo dai nostri controlli dà fastidio a qualcuno?> E parla della  mancata bollettazione della TARSU dal 2007 ad oggi <e non i si dica che c’erano gli accertamenti da parte della San Giorgio, poiché potevano emettere le bollette ordinarie e poi quelle sugli accertamenti>. Ed ancora: <restavano da emettere mandati per fatture arretrate, in qualche caso risalenti nel tempo o, infine, che è emerso un debito fuori bilancio di 15mila euro, circa, per indennità di fine mandato per l’ex sindaco, non accantonato?>  il primo cittadino spiega che <non c’erano tesoretti e, all’inizio del nostro mandato, ci siamo travati ‘alla canna’; ora stiamo riportando la macchina amministrativa nella giusta direzione>. Nessuna accusa, quindi, viene accettata da Ghidoni e dai suoi, che invitano l’opposizione a trattare più seriamente le problematiche del Comune, <in quanto la nostra disponibilità è ampia e costruttiva. Sono a disposizione per ulteriori chiarimenti ma – termina - preciso che, anche se facevo parte della passata amministrazione, davo il mio voto al bilancio in vesti diverse da quelle di assessore al bilancio e, tantomeno, di sindaco>. 
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papā Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pių occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole č assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto